Coronavirus: due casi sospetti nel Principato di Monaco

Non è certo la notizia del secolo, ma anche Monaco non è immune dal pericolo della propagazione del Coronavirus, esattamente come la Francia e gli altri paesi del mondo. Infatti, diversamente da quanto si crede, e nonostante il Consiglio Nazionale di Stéphane Valeri abbia sollecitato il Governo di Monaco a fornire indicazioni ‘regolari e trasparenti’, da ieri sera si parla di un paio di casi ospedalizzati presso la struttura Principessa Grace di Monaco (Fonte Monaco Matin). Tuttavia, se la vicina Italia potrebbe essere all’origine di diffusione incontrollata del virus, l’atteggiamento delle autorità francesi nell’ignorare l’allerta diffusa dall’OMS, continua a non trovare giustificazione visto la non interruzione di eventi come il Carnevale di Mentone o di Nizza.

Il post su Facebook del Governo di Monaco

Per tornare nel Principato di Monaco, la situazione è dunque in evoluzione e le misure di prevenzione comunicate ad inizio mese rimangono le stesse. Fondamentale, in questi casi, è essere più responsabili e vegliare sul proprio stato di salute, ricorrendo alla auto-quarantena ed eventuali controlli in caso di dubbi motivati. Bizzarro, invece, è l’atteggiamento del governo monegasco che, rinviando a domani ogni aggiornamento, ha associato la presenza del Coronavirus all’Italia, come scritto indicato nel post pubblicato sulla sua pagina Facebook, come si evince dall’immagine pubblicata qui di fianco.

(Aggiornamento delle ore 10h15: i due casi sospetti di Monaco sono rientrati. Fonte Monaco Matin)

Ricordiamo comunque a tutti i residenti del Principato di Monaco quali sono le procedure in caso di sospetta infezione:

  • Non muoversi di casa e chiamare i Vigili del Fuoco di Monaco (18 o 112) che smisteranno la chiamata ad un medico specialista dell’ospedale CHPG;
  • Contattare eventualmente, per maggiori chiarimenti, l’ispettore medico della sanità pubblica: Dottor Eric VOIGLIO (98.98.48.50, nei giorni lavorativi – evoiglio@gouv.mc), oppure il 06.78.63.85.68 (fine settimana e giorni festivi).

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close