Cure palliative: un nuovo disegno di legge per il Principato di Monaco

Didier Gamerdinger, Consigliere di governo – Ministro degli affari sociali e della salute di Monaco ha recentemente illustrato alla stampa il disegno di legge #1007 relativa alla fine della vita, presentato il 21 gennaio scorso al Consiglio Nazionale (Parlamento del Principato di Monaco). Al suo fianco erano presenti anche il dott. Jean-François Ciais, capo del servizio di terapia di supporto e cure palliative del CHPG, Alexandre Bordero, Direttore dell’Azione Sanitaria e Christophec Sauvat, responsabile legale presso lo stesso dipartimento di azione sanitaria, e Kristel Malgherini, consulente tecnico presso Dipartimento per gli affari sociali e la salute di Monaco.
Didier Gamerdinger ha indicato, come riportato anche nella nota, che “questo testo interviene per regolare un argomento delicato e importante.

Foto: © Dipartimento Comunicazione di Monaco / Manuel Vitali

Lo scopo, infatti. è di sostenere la relazione tra il team sanitario e il paziente che sceglie di trascorrere in reparto gli ultimi giorni della sua vita. Per questo ho voluto un approccio etico e umano. Ed il ruolo del personale sanitario impiegato non è quello di accorciare la vita per porre fine alla sofferenza, ma al contrario di alleviarne il dolore per accompagnare fin quando è possibile ”. Il disegno di legge del Governo del Principato di Monaco, sviluppato in collaborazione con il Dott. Ciais, il Dipartimento di azione sanitaria, l’Ordine dei medici e la diocesi, si concentra principalmente sulla necessità di rispettare la dignità umana del malato, alleviarne la sofferenza, evitando l’accanimento terapeutico per accogliere, invece, la ultime volontà intese come testamento biologico. Il dottor Ciais, che ha seguito 91 pazienti nel suo dipartimento nel 2019, “il testo è cambiato essenzialmente nei confronti del paziente e tiene conto della propria dignità, qualità della vita e rispetto le sue scelte. Questa è una sfida quotidiana per i pazienti e per i team di assistenza e cure palliative dell’ospedale di Monaco CHPG.”

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close