Charles Leclerc, una medaglia dal Consiglio Nazionale di Monaco

Il 18 gennaio 2020 sarà ricordato dal giovane pilota di Monaco, Charles Leclerc, come quello che ha concluso in bellezza la sua prima stagione in Ferrari. Il merito è tutto di Stéphane Valeri il quale, nelle vesti di Presidente del Consiglio Nazionale di Monaco, ha avuto l’onore di consegnargli la medaglia al merito proprio all’interno dell’Emiciclo monegasco.

Remise de la Médaille d’Honneur à Charles Leclerc ©Conseil National

Alla cerimonia erano presenti alcuni consiglieri e membri permanenti del Consiglio nazionale, le loro famiglie e il presidente dell’Automobile Club di Monaco, Michel Boeri, oltre ad ad alcuni giovani fan. Dopo i saluti e gli encomi di rito, Valeri si è congratulato del risultato (4° classificato della classifica mondiale di F1) del monegasco Charles Leclerc, ricordando che tutta Monaco ha sussultato quando ha calcato il primo scalino del podio, nel 2019, sia a Spa che a Monza, tagliando per primo il traguardo a bordo della sua Ferrari. E, in omaggio alla sua brillante carriera, è stato proiettato anche un breve documentario dove si vedeva il giovane monegasco, di poco più di 7 anni, rilasciare già interviste posando e rispondendo con proprietà al giornalista, come un piccolo adulto.

Stéphane Valeri con Charles e Arthur Leclerc ©Conseil National

Eppure, essere eccellenti in questa disciplina, prima sul kart e poi in altre categorie motoristiche fino alla Formula 1, deve comunque essere un dono di famiglia, visto che il fratello Arthur è stato appena confermato alla Ferrari Driver Academy. Di sicuro non tarderà anche lui a farsi notare per le sue capacità di guida. Tuttavia, quello che è ancora più sorprendente, ha sottolineato ancora Valeri, è la combinazione statistica di come, tra 9.300 persone monegasche, su una popolazione di oltre 7 miliardi e 500 milioni di esseri umani, ci fosse il talento di campione, Charles, in grado di far conoscere Monaco nel mondo. E chissà che emozione per la popolazione monegasca sentir risuonare – ed è capitato appunto due volte – l’inno nazionale e vedere lo sventolio della bandiera rossa e bianca capeggiare su tutte, durante le premiazioni.

Charles Leclerc ringrazia della medaglia Stéphane Valeri

Emozionato ma contenuto Charles Leclerc, nel ringraziare il Presidente Valeri, ha dichiarato quanto fosse onorato di ricevere la medaglia, ed essere felice nell’avvertire l’affetto delle persone che incontra a Monaco per la strada, che lo incoraggiano in questa sua missione. E noi, a margine della cerimonia, oltre a congratularci con lui, ne abbiamo approfittato per chiedergli cosa avrebbe voluto fare se non fosse stato pilota. Charles, in un perfetto italiano, ha immediatamente risposto: “Mi sarebbe piaciuto essere un architetto o uno stilista di moda. Amo molto disegnare, ma quello che faccio mi soddisfa pienamente perché in fondo il mio lavoro è la mia passione!” Più realizzato di così…

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close