Settimana europea per la riduzione dei rifiuti; appello a progetti innovativi nel Principato di Monaco

Il primo appuntamento per comprendere meglio come elaborare progetti volti a sensibilizzare il grande pubblico sulla gestione sostenibile delle risorse e dei rifiuti è previsto il 15 settembre alle 9h00, con una videoconferenza organizzata dalla Direzione dell’Ambiente di Monaco: l’obiettivo è arrivare pronti e reattivi alla Settimana europea della riduzione dei rifiuti, in programma dal 20 al 28 novembre prossimi.

Alla sua terza partecipazione consecutiva, il Principato inizia fin da ora a mobilizzare risorse e personale per dar vista alle varie iniziative che caratterizzerano la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, in programma dal 20 al 28 novembre 2021. Nello specifico, come indicato nella nota stampa del Governo, ‘si tratta di un’iniziativa europea che invita i paesi volontari a promuovere l’attuazione di azioni di sensibilizzazione sulla gestione sostenibile delle risorse e dei rifiuti’. Giacché le nuove idee, qui a Monaco, sono la linfa per attività innovative, ecco che quest’anno, per ‘rendere questo evento un successo’, la Direzione dell’Ambiente di Monaco lancia un appello per trovare progetti originali. Chiunque è invitato a proporre attività di sensibilizzazione volte ad organizzare eventi per il pubblico in generale o per un gruppo specific o mirato: colleghi, impiegati, membri di un’associazione, studenti, …
La prima edizione, che avuto luogo nel 2019, aveva debuttato bene, benché la pandemia e le condizioni sanitarie imposte per limitare la diffusione del coronavirus abbia obbligato i promotori monegaschi a raddoppiare la loro immaginazione per proporre, l’anno seguente, un’azione virtuale, il cui contenuto è stato ampiamente diffuso sulle reti.

Nel 2021 invece, con il tema: “Comunità circolari” ossia “Circular Communities”, – che potrebbe essere tradotto come “comunità circolari” o “reti di economia circolare” -, date ancora le incertezze in questi tempi di crisi, calza a pennello l’idea di mobilitare le persone affinché possano tradurre in progetti il rapporto che lega quello che definiamo il necessario contatto umano e la solidarietà tra società civili. In questo modo la Semaine Européenne de la Réduction des Déchets (SERD), deve intendersi come sfida per agire collettivamente e in rete, per dare vita a economie circolari virtuose, in grado di ridurre i rifiuti. E qui, l’appello dell’amministrazione monegasca, è ben chiaro: “L’idea è quella di pensare al “prossimo mondo” in cui la collaborazione sarà la chiave per combattere la produzione incessante di rifiuti. Naturalmente, tutte le azioni sono benvenute, anche quelle che non corrispondono al tema dell’anno: ricordiamo qui che le animazioni devono essere orientate intorno alle 3 R: Ridurre / Riutilizzare / Riciclare i rifiuti o essere un’operazione di raccolta”. Per non sbagliare l’approccio l’appuntamento con i coordinatori del Governo di Monaco è già il prossimo mercoledì 15 settembre alle 9, in videoconferenza. Partecipare è facile: basta scrivere alla Direzione dell’Ambiente per saperne di più: environnement@gouv.mc

MAGAZINE #6 SPECIALE ESTATE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #6 SPECIALE ESTATE 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close