Settimana della mobilità: a Monaco spazio (anche) alle biciclette

Anche nel Principato di Monaco ha debuttato in grande stile, questo lunedì 14 settembre, la 19a edizione della Settimana Europea della Mobilità, iniziativa che per il Governo del principe Alberto II di Monaco è occasione per sensibilizzare i residenti su quali siano i comportamenti eco-sostenibili, capaci di coniugare il buono ed il belle che ci circonda.

Foto celebrazione della Gare de Monaco © Stéphane Dana/Direction de la Communication

Il debutto è stata la celebrazione dei 20 anni della Gare de Monaco. La cerimonia, organizzata in presenza del Sovrano – lo ricordiamo ancora quando, nel dicembre del 1999, era in compagnia della sorella la Principessa Stéphanie al fianco del Principe Ranieri di Monaco al momento dell’inaugurazione ufficiale, n.d.r – mette in luce come i servizi e le attrezzature in linea con l’ecosostenibilità, unitamente allo sviluppo digitale, non sempre bastano per colmare i disservizi delle linee principalmente francesi , spesso interessate da scioperi che penalizzano i lavoratori obbligati a recarsi nel Principato di Monaco in treno. Tuttavia è innegabile che l’arrivo nel tunnel della stazione di Monaco – Monte Carlo, considerata la porta principale d’ingresso nel Principato, ha un suo fascino ed è pure elegante. Mercoledì 16 settembre, invece, si è cambiato mezzo e, a beneficio dei residenti, ma anche turisti e lavoratori, i mezzi pubblici che percorrono la città in lungo ed in largo sono stati messi a disposizione gratuita dalla Compagnie des Autobus de Monaco.

L’App Klaxit

Nel frattempo le autorità monegasche, nell’ambito dei progetti previsti per la trasformazione digitale di Monaco, si preparano per il lancio ufficiale di una nuova App autorizzata nel Principato di Monaco a partire da venerdì 18 settembre: si chiama Klaxit, non è disponibile sui dispositivi Huawei, ed è una specie di BlaBlacar, un sistema di carpooling indicato più per viaggi casa-lavoro che non per turismo, anche se la sua funzionalità è stata testata in senso più ampio e per un anno sia dal personale della Missione per la transizione energetica, che quello del Dipartimento di previsione, pianificazione urbana e mobilità, con la supervisione della Delegazione interministeriale per la transizione digitale di Monaco. Ma attenzione alle autorizzazioni richieste una volta installata l’App sul vostro device: se funziona con lo stesso principio di Karos, potrebbe essere richiesto l’accesso – con possibilità di modifica o eliminazione dei contenuti – alla memoria del vostro telefono e della scheda SD. Da verificare! Infine il week-end si presenta decisamente più ludico. Partiamo dalle numerose attività promosse in collaborazione con il Comune di Monaco, il Governo locale, la municipalità monegasca, quella di Cap d’Ail e la SMA. Intanto per partecipare è obbligatorio iscriversi cliccando qui . Partecipando, in realtà, non è solo per dare un proprio contributo alla Giornata Mondiale della Pulizia che coinvolge ben 150 paesi in tutti i continenti, ma è anche un modo per sensibilizzare i cittadini ed amici sul problema dei rifiuti che invadono il nostro ambiente, contaminano i nostri suoli e intasano gli oceani.

Organizzata per la seconda volta a Monaco (alla prima edizione c’era anche il Principe Alberto II di Monaco, n.d.r.) il programma prevede una Fun Rando (per iscriversi cliccare qui ), una corsa oppure una passeggiata con gli EcoAngeli dello STARS’N’BARS in tour CleanWalking o sulla Rocca con il Comune di Monaco. Infine, domenica 20 settembre il quartiere del porto diventa quasi del tutto pedonale perché parzialmente chiuso al traffico (boulevard Albert 1er, parte di avenue JF Kennedy e route de la Piscine). Si tratta della prima “Domenica in bicicletta” e qui, su alcune porzioni del tragitto più noto per essere parte del circuito della Formula 1 di Monaco, saranno benvenuti non solo i pedoni su due ruote a pedali ma anche gli skateboard, monopattini e scooter elettrici, liberi di girare a partire dalle 10.00 fino alle 18.00. Se quest’ultima giornata attirerà i favori del pubblico ed un gran numero di partecipanti, ovviamente in sicurezza dati i tempi, è possibile che si ripeta nuovamente: parola della Consigliera – Ministro dell’Urbanismo Marie Pierre Gramaglia!

QE MAGAZINE 2020 #25

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close

Settimana della mobilità: a Monaco spazio (anche) alle biciclette - QE MAGAZINE