Principato di Monaco: operativo il Comitato di monitoraggio per la COVID19

Il decreto che ha ufficializzato il Comitato di Monitoraggio per il COVID19 è operativo da venerdì 26 marzo, ossia da quando il testo è comparso sulle pagine del Journal de Monaco dello scorso venerdì. In effetti, data l’urgenza di concertare azioni comuni tra Consiglio Nazionale e Governo di Monaco – a ieri sera l’amministrazione ha segnalato 46 persone dichiarate positive ed un deceduto, n.d.r.), ricordiamo che a chiederne la sua creazione sono stati i membri dell’Emiciclo di Monaco nel corso della sessione straordinaria organizzata lo scorso 19 marzo, a cui poi è seguita una lettera aperta qualche giorno dopo (clicca qui per leggerla). Tuttavia, se anche il Sovrano, il Principe Alberto II di Monaco, ricordava la necessità di formare “il Consiglio Nazionale ha il suo posto nella lotta contro questa epidemia “all’interno di un comitato di monitoraggio congiunto Covid-19”, la prima riunione ha luogo solo oggi, lunedì 20 marzo alle 15h00 e non prima, come auspicato dal Presidente del Consiglio Nazionale di Monaco Stéphane Valeri. Inoltre è proprio quest’ultimo che ha indicato chi lo affiancherà in questa importante missione: Brigitte Boccone-Pagès, vicepresidente; Balthazar Seydoux, Presidente della Commissione Finanze ed Economia nazionale di Monaco; Christophe Robino, Presidente del Comitato per gli Interessi Sociali e affari vari; e Jean-Louis Grinda, Presidente della Commissione per il monitoraggio del Fondo europeo per i rifugiati (FESR) e modernizzazione delle riserve e dei conti pubblici ; Béatrice Fresko-Rolfo, consigliere nazionale.

Secondo la nota diffusa recentemente dal Consiglio Nazionale di Monaco, “i membri della delegazione informeranno il Governo del loro proposte operative, al fine di fornire risposte forti e adeguate a la misura di questa crisi senza precedenti“. Per Stéphane Valeri, in particolare, “le lotte dell’ego, la stigmatizzazione o la tensione istituzionale, non hanno davvero senso quando si tratta di prendere decisioni cruciali per la salute e il futuro dei nostri connazionali, dei residenti e della comunità, e tutti gli attori economici del nostro paese. La nostra delegazione desidera lavorare nell’unità dello Stato e nell’unione nazionale, nella efficienza, in particolare per aiutare e non lasciare da solo nessuno, nè ora, non la prossima settimana, non alla fine di aprile, vale a dire finché dura questa crisi“.

QE-MAGAZINE è l’unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter). Alla versione gratuita affianca anche una versione stampabile del magazine destinata ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale MONTECARLOBLOG

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close