Call Center Covid19 di Monaco: anche un sostegno psicologico a chi ne ha bisogno

Il Call Center COVID19 istituito il 30 gennaio nel Principato di Monaco è stato creato per dare il più ampio ventaglio di informazioni possibili in merito alle modalità di comportamento in caso di sintomi riconducibili al coronavirus. Il team, composto da personale proveniente dagli uffici della Direction de l’Action Sanitaire e coadiuvato da personale di primo soccorso, (ovvero i volontari della Croce Rossa di Monaco) ed un medico supervisore di Monaco, ha fornito quotidianamente indicazioni principalmente a monegaschi, residenti e dipendenti che necessitavano di informazioni ben precise. Poi le disposizioni, sempre più restrittive come nella vicina Francia, hanno lasciato spazio, oltre che a servizi di emergenza – ma non ad assistenza medica mirata- anche a comunicazioni di portata diversa (tipo come fare se si rientrava dall’Italia ai tempi dei confinamenti imposti nella nostra penisola e non ancora a Monaco, ad esempio). Secondo quando comunica nella nota il Governo di Monaco, fino a pochi giorni fa gli operatori rispondevano a quasi 200 chiamate al giorno. Poi, di colpo, si sono più che dimezzate.

Didier Gamerdinger ©Direction de la communication – Manuel Vitali

Alla necessità di capire come muoversi è subentrata la voglia di confrontarsi con qualcuno di competente in grado anche di alleviare l’ansie del dover essere rinchiusi in casa, nonostante tutto. Infatti, le persone incaricate di accogliere le telefonate hanno riferito in particolare che, dopo il rafforzamento delle misure di contenimento, quasi il 7% delle persone che compongono il numero del Call Center esprimono più che altro il “bisogno di parlare, di distogliere la mente dalle cose e persino di condividere le loro preoccupazioni sull’isolamento”. Insomma, chi si sente fragilizzato da questa situazione e desideri parlare con chi possa confortarli psicologicamente trova ora una voce disposta ad ascoltarlo perché il governo del Principato di Monaco ha chiesto ad un team di psicologi di entrare a far parte del centro ed assisterli in questo delicato compito. A congratularsi del lavoro dall’insieme dell’equipe che anima il Call Center COVID19, si è recato sul posto, pochi giorni fa, il Consigliere di Governo – Ministro della Sanità, Didier Gamerdinger, che ha provveduto ad estendere i suoi ringraziamenti anche a nome del Governo del Principato di Monaco.

Lo stesso Gamerdinger, si è detto particolarmente soddisfatto per aver istituito, dal 23 marzo, un Centro per il monitoraggio dei pazienti ospedalizzati a domicilio (47 pazienti al 27 marzo, n.d.r.) per assistere le persone che, non presentando sintomi particolarmente gravi, possono essere monitorati a distanza. L’obiettivo di questa organizzazione, sostengono, è di “evitare di sovraccaricare le strutture ospedaliere e di garantire una cura che sia agevole e confortevole per loro“. Operativamente il neo Centro per il monitoraggio dei pazienti a domicilio di Monaco si mette in contatto diretto con i pazienti interessati, garantendo il loro comfort e rispondendo alle richieste di assistenza sia mediche che logistico. Per le persone che hanno altri familiari a carico interviene anche il Comune di Monaco che si presta a fare la spesa e fornire beni di prima necessità ove richiesto. In ogni caso, nel Principato di Monaco, si attende il picco di contagiati nei prossimi 15 giorni. Alla data del 30 marzo sera, nel Principato di Monaco, i positivi al COVID19 sono 49. Molti di loro sono già in cura presso l’Ospedale CHPG di Monaco che, per l’occasione, ha predisposto un’area speciale con 26 letti installata sia nel reparto di Cardiologia che di Pneumologia. Nonostante i molto sforzi dell’amministrazione di Monaco persiste, purtroppo, la penuria delle maschere di protezione per uso comune, tanto che la delegazione del Consiglio Nazionale ha chiesto durante la prima riunione del Comitato di monitoraggio congiunto COVID19, che la questione sia finalmente risolta. TELEFONO CALL CENTER COVID19 : 92 05 55 00. Questo numero è accessibile 7/7 giorni dalle 9:00 alle 20:00. E’ anche possibile inviare una e-mail al seguente indirizzo: covid19@gouv.mc.

(Immagini: ©Direction de la communication – Manuel Vitali)

QE-MAGAZINE è l’unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter). Alla versione gratuita affianca anche una versione stampabile del magazine destinata ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale MONTECARLOBLOG

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close