• Senza categoria

Monaco Sportsboat Winter Series: il 4° round sulla linea di partenza

L’attività velica dello Yacht Club di Monaco, che ha debuttato con la classe Melges 20 nel 2013 su iniziativa di Valentin Zavadnikov, poi incrementata con i J/70, prosegue senza sosta nella baia monegasca ospitando, dal 3 al 6 marzo il quarto round della Monaco Sportsboat Winter Series, giunta alla sua nona edizione con un programma mensile di regate e weekend di allenamento per barche monotipo da dicembre a marzo.

Si è rivelato un formato di grande successo con più di 350 velisti provenienti da tutta Europa, ospiti a Monaco per stabilire la loro base di allenamento invernale in vista dei grandi incontri della prossima stagione.
Per i team monegaschi, la Winter Series disputata dal 3 al 6 febbraio 2022 è stato fondamentale per le qualificazioni del Campionato del Mondo J/70 benché sia stato organizzato per la prima volta da YCM in collaborazione con FxPro. “Per questa stagione, ci concentriamo sul supporto J/70 e sul campione del mondo” ha dichiarato nel dicembre scorso Giangiacomo Serena di Lapigio (GSpot) in occasione degli YCM Awards – Trophée Credit Suisse durante i quali è stato consacrato come ‘il marinaio dell’anno’. Una dichiarazione premonitrice, poché il socio dello Y.C.M. ha preso il sopravvento nella classifica generale con i colori monegaschi a bordo della sua GSpot (10 pts), seguito da Nikitina Milena (Tenzor Sport) – RUS – 10 pts e Charles Thompson (Brutus II) – GBR – 23 pts. Ed ora la flotta internazionale di J/70 ritorna in Principato in occasione della 38a edizione della Primo Cup-Trophée Credit Suisse (3-6 marzo 2022), che costituisce anche il quarto e ultimo atto del circuito delle Monaco Sportsboat Winter Series.

Lanciata nel 1985 sotto l’impulso di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco, Presidente dello Y.C.M., questa regata è riservata alle imbarcazioni tecniche dello Slam, posizionandola tra le competizioni ed il più grande raduno europeo della monotipia nel Mediterraneo. All’appello, probabilmente, saranno presenti un centinaio di equipaggiamenti, più di 400 regatanti, suddivisi in J/70, Smeralda 888, Longtze Premier o RS 21. Fino ad ora, la serie della Monaco Sportsboat Winter continua a rivelarsi un formato di grande successo, giacché queste competizioni sono considerate propedeutiche alle grandi gare internazionali previste altrove, tipo la 13a edizione della RORC Caribbean 600 dove, dal 21 al 25 febbraio, a cui hanno partecipato 700 marinai, 74 barche e 32 nazioni. Nota gara velica di 600 miglia nautiche tra undici isole caraibiche, quest’ultima edizione si è svolta con condizioni atmosferiche eccezionali, con 15 nodi di vento da nord-est e raffiche fino a 20 nodi. Per la cronaca dopo 1 giorno, 16 ore, 39 minuti e 51 secondi, il Clubswan 125 Skorpios, comandato da Dmitry Rybolovlev, ha vinto la gara dei monoscafi in tempo reale, tagliando il traguardo nelle prime ore di mercoledì 23 febbraio a 3 ore, 59 minuti e 51 secondi.

Per seguire l’ Act #4, in calendario dal 3 al 6 marzo 2022 (38° Primo Cup – Trophée Credit Suisse) cliccare qui

QE-MAGAZINE #2 Febbraio 2022

QE-MAGAZINE è il primo ed unico periodico – ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco  (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Seguiteci anche su nostro canale canale YOUTUBE MonteCarloBlog e anche sul nostro canale Telegram Monaco Pocket.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy