Monaco Collectif Humanitaire: ottimo il rapporto 2019

I membri del Monaco Collectif Humanitaire – organismo che riunisce associazioni no-profit, centri sanitari e lo stesso Governo di Monaco – hanno tenuto il tradizionale incontro consuntivo annuale lo scorso martedì 10 marzo ed i risultati sono stati davvero ottimi. Ecco perché…

Intanto partiamo dalla valutazione dei risultati del collettivo dalla sua creazione nel 2008 fino al 2019: ben 428 bambini – principalmente provenienti dal continente africano – hanno subito interventi cardiaci o ortopedico, a Monaco e Nizza, ma anche direttamente nel Mali proprio lo scorso anno.

Olivier Giroud, Ambasciatore di MCH

Poi, è questa è la novità dell’ultimo bilancio, su 36 bambini curati durante l’anno dal Monaco Collectif Humanitaire (MCH), 10 erano malesi e proprio a casa loro sono stati operati. Inoltre ben 35.000 euro sono stati assegnati alla Chaîne de l’Espoir, partner del MCH, al fine di sostenere le spede per 10 interventi chirurgici ad altrettanti bambini ricoverati presso il Centro Festoc di Bamako nell’ospedale Mère-Enfant le Luxembourg. Apprendiamo inoltre dalla nota che questo stesso ospedale, tra l’altro, ospita anche la nuovissima sala di cateterizzazione MAMOS (Mali- Monaco-SHARE), che aiuterà a sviluppare l’assistenza sia ai bambini che adulti residenti nel Mali e relative sotto-regione. Questa unità, la cui prima pietra fu posata 3 anni fa, ha aperto ufficialmente il mese scorso a Bamako, alla presenza di Laurent Anselmi, Consigliere del Governo- Ministro degli affari esteri e della cooperazione di Monaco. Durante l’incontro, la direzione della cooperazione internazionale, che sta pilotando questo progetto, ha ringraziato i generosi e fedeli donatori del MCH, sottolineando il ruolo e l’impegno del calciatore francese Olivier Giroud, ambasciatore del collettivo MCH e delle associazioni associate. Come promemoria, l’MCH è una catena di solidarietà che riunisce 16 membri provenienti da ONG monegasche, 3 ONG partner francesi e 4 centri di assistenza partner (Centro cardio-toracico di Monaco, l’ospedale Princess Grace, l’ Instituto di Medicina e Chirurgia dello sport (IM2S) e l’ospedale Lenval, a Nizza. Per altre informazioni cliccare qui per accedere alla pagina Facebook di MCH

QE-MAGAZINE #9

QE-MAGAZINE è l’unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter). Alla versione gratuita affianca anche una versione stampabile del magazine destinata ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale MONTECARLOBLOG

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close