Gran Premio Storico di Monaco: le prove generali per il GP di F1

Se, ancora ad oggi, le società che si occupano di eventi e di intrattenimento non hanno ricevuto alcuna risposta dal Governo di Monaco in merito a come organizzarsi per il prossimo Gran Premio di Formula 1, le idee sulle modalità del prossimo Gran Premio Storico, atteso dal 23 al 25 aprile, sono chiare e, per chi potrà esserci, annunciato l’ingresso gratuito sia per le qualifiche che per le gare.

Insomma, l’emergenza sanitaria che vincola ogni spostamento in Francia fino al 1° giugno 2021 per impedire ulteriormente la diffusione della pandemia dovuta al coronavirus, sta giocando brutti scherzi al ligio Principato di Monaco che già si è compromesso il Rolex Monte Carlo Masters svoltosi a porte chiuse. E’ ora, infatti, incombe l’atteso Gran Premio Storico di Monaco che, secondo quanto comunicato dal Governo, nel corso di una conferenza stampa virtuale (come abbiamo indicato nel nostro articolo accessibile cliccando qui) si svolgerà ma solo a determinate condizioni. Intanto il pubblico: decisa la capienza massima (6500 persone, un terzo di quello atteso) ad assistere alle gare di qualifica di sabato e la competizione di domenica possono essere solo i residenti, i lavoratori impiegati a Monaco e coloro che soggiornano in hotel. Tecnicamente, a parte l’assembramento assicurato (ma si tratta comunque di stare all’aperto), nulla dovrebbe cambiare a livello di circolazione del virus, visto che non sono previsti arrivi di persone non testate. Inoltre, per non gravare sul bilancio dell’Automobile Club di Monaco, è stato deciso di non far lavorare del personale supplementare impiegato per indirizzare ed assistere i tifosi alle gradinate. Questo, pare, sia il motivo addotto per consentire alle prove di venerdì di svolgersi in assenza di pubblico. Tuttavia, l’inquietudine del settore legato all’intrattenimento durante i prossimi eventi che si svolgeranno sul circuito cittadino (il GP elettrico e quello classico di Formula 1) non si placa giacché ancora non è dato sapere se è possibile organizzare ricevimenti sui terrazzi o sulle barche, attività queste che generano diverse centinaia di migliaia di euro in termini di fatturato e gettito Iva. A farsi portavoce di queste istanze la Camera della Comunicazione ( e degli eventi) che raccoglie 42 iscritti in seno alla FEDEM, diventando il sesto gruppo d’interesse merceologico più importante delle altre entità comprese nella federazione stessa. Infatti, nel corso della consueta assemblea generale svoltasi la settimana scorsa, i membri presenti hanno manifestato le loro perplessità in merito alle difficili condizioni di lavoro che rischiano di compromettere non solo reputazione ma anche la ‘salute’ delle aziende interessate, impossibilitate a lavorare correttamente in mancanza di un regolamento preciso, adattato all’emergenza della Covid19. In questo senso il direttivo ha deciso di indirizzare una lettera agli organi competenti di Monaco scrivendo direttamente al capo della Sicurezza Pubblica ma, ahimè, ancora nessuno si è manifestato

In attesa di saperne di più, accontentiamoci, diciamo così, di vedere come andrà questa dodicesima edizione del Gran Premio Storico di Monaco, il cui programma è accessibile cliccando qui, ben sapendo che da parte sua l’Automobile Club de Monaco sta applicando e prendendo tutte le misure precauzionali (distanziamento fisico obbligatorio, PCR pre-test, indossare maschere facciali e igiene delle mani) per garantire una migliore sicurezza ai partecipanti all’evento. E, data l’eccezionalità della situazione, ecco la notizia: la direzione ha deciso di concedere l’accesso gratuito sulle gradinate – ma solo agli aventi diritto sopra indicati – sia per sabato che per domenica. Le biglietterie per ritirare l’invito si trovano sulla Promenade Honoré II, e presso la Direction du Tourisme de Monaco – Boulevard des Moulin, a partire da oggi fino a domenica 25 aprile.

QE-MAGAZINE #3 Marzo 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close