Rolex Monte Carlo Masters 2021, vince Tsitsipas: tale madre, tale figlio

Sommando l’età dei due contendenti alla finalissime del Rolex Monte Carlo Masters 2021, raggiungiamo i 45 anni. A dimostrazione che i tennisti della nuova generazione non hanno, forse, bisogno di pubblico che li esalti o sproni per raggiungere i migliori risultati sul campo. Oppure, semplicemente, è arrivato il loro momento. Come abbiamo scritto nel nostro ultimo articolo, i big attesi allo scontro finale si sono arresi di fronte alla forza dei giovani campioni e la vittoria del greco Stefanos Tsitsipas al Rolex Monte-Carlo Masters 2021 potrebbe annunciare, di fatto, l’inizio di una nuova era.

La 114esima edizione del Rolex Monte Carlo Masters è stata, per molti versi, un torneo senza precedenti: si è giocato a porte chiuse, come mai accaduto prima al Monte Carlo Country Club; ed il circolo da luogo più esclusivo, affollato e ricco di animazione, si è trasformato un un villaggio riservato ai migliori tennisti del mondo, liberi di girare e allenarsi senza l’intoppo del pubblico e dei fans. Comunque sia, un po’ per fortuna e un po’ anche per merito, arrivato fresco in finale, il 22enne greco Tsitsipas (5° nel ranking) ha conquistato il suo primo Masters 1000 battendo la testa di serie n. 6, il russo Andrey Rublev, con il punteggio di 6-3, 6-3 in 1 ora e 11 minuti. Ma il caso, come dice qualcuno, non esiste. Tsirsipas, incalzato sabato 17 aprile dalle domande dei giornalisti, aveva lasciato intendere che, se avesse conquistato il titolo appartenuto a Fognini, vincitore del torneo nel 2019, aveva anche altro da festeggiare. Ed in effetti, ben quarant’anni dopo la conquista della mamma, Julia Salnikova, all’epoca giocatrice professionista vincitrice della ‘Coupe du Club allemand International de Monaco, sempre sui campi del Country Club, Tsitsipas ha avuto l’opportunità di seguire le sue orme, anche Stefanos Tsitsipas ha lasciato le sue tracce afferrando tra le mani la coppa destinato al campione che ha dominato il torneo monegasco cosicché anche il suo nome, come quelli dei suoi predecessori, sarà scolpito sulla targa di marmo esposte nel club.

Al momento della premiazione, svoltasi in presenza di SAS il Principe Alberto II e la neo Presidentessa del Club, Melanie-Antoinette de Massy, e l’avversario sconfitto Rublev il greco ha dimostrato sangue freddo e grande determinazione: “Questo è solo l’inizio della stagione. Molti giocatori non hanno giocato molti tornei. Ma è incoraggiante essere leader, ovvio. C’è comunque ancora tanta strada da fare, tanti tornei, tanti obiettivi e l’attenzione ora è tutta verso il torneo di Barcellona la prossima settimana. Sto bene fisicamente, bene mentalmente. Devo continuare su questa strada” ha detto. Soddisfatto dell’organizzazione anche il suo direttore del torneo, Zeljko Franulovic, che ha affermato: “Vorrei innanzitutto ringraziare sinceramente il governo principesco per il suo sostegno, e l’attuazione di un protocollo sanitario basato su due centri di test PCR, impegnati ad effettuare quasi 2.000 test dal 2 aprile. Questo supporto logistico è stato essenziale per il buon svolgimento di questa 114a edizione del Rolex Monte Carlo Masters che, in verità, ha richiesto molto lavoro a monte, anticipazione, consultazione e collaborazione tra le autorità monegasche e francesi, l’ATP e il MCCC.” Il torneo, nonostante si svolgesse a porte chiuse, è stato trasmesso su 53 canali in più di 113 paesi; è ha beneficiato di una animata sala stampa virtuale creata in collaborazione con l’ATP per promuovere la copertura internazionale. (Foto: courtesy RMMC / Realis)

QE-MAGAZINE #3 Marzo 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close