• Senza categoria

Marchesa Ghilla di Canossa: “Diamo un aiuto al canile di San Patrignano!”

L’Ambasciatrice di San Patrignano a Monaco, la Marchesa Maria Ghilla di Canossa, impegnata su più fronti da sempre, ha deciso di lanciare in queste settimane un appello nel Principato per aiutare concretamente il canile nato insieme alla Comunità, alla fine degli anni 70.

Lo ha fatto perché, come aveva annunciato nel corso della cena organizzata nel giugno 2019 al Meridien Beach Plaza, è sua intenzione “riuscire a sensibilizzare i residenti di Monaco sulle tante attività che si svolgono in seno alla comunità di recupero di tossicodipendenti creata a Coriano, in provincia di Rimini, da Vincenzo Muccioli”. Per la cronaca, già allora, la presenza di un canile dove i ragazzi potessero accudire gli animali, affezionarsi a loro e riuscire empaticamente ad appartenersi l’uno all’altro, era stata immaginata come attività terapeutica.

Accudirli, nutrirli, coccolarli, ancora oggi, li fa sentire vivi, utili, responsabili, capaci di amare e di essere amati in modo gratuito. Attualmente, dopo aver ottenuto negli anni ’80 e ’90 importanti riconoscimenti in ambito allevatoriale, Sanpa Dogs si distingue per essere un centro cinofilo polifunzionale con un’ampia offerta di servizi in un’unica struttura dove si svolgono numerose attività a partire dalla pensione, mantenimento, cura e toelettatura, educazione di base, classi di socializzazione, dog walking insieme ad adulti e bambini. Tuttavia, a causa dell’epidemia di Covid, pare sia emersa la difficoltà a gestire ‘economicamente’ il canile di San Patrignano in quanto il fatturato generato dai clienti – che sceglievano questi luoghi per portare i loro quattro zampe in pensione – è diminuito del 90%. Si ricorda inoltre che Sanpa Dogs collabora da anni con altre associazioni impegnate nello sviluppo della relazione uomo animale (Arcadia) e alcune onlus impegnate nelle adozioni di cani abbandonati e che vivono situazioni di forte disagio e maltrattamento, come Weimaraner Rescue Italia e SOS Levrieri. Gli animali che arrivano grazie alle due associazioni ricevono dai ragazzi del canile tutte le cure necessarie e tante coccole. Per la Marchesa di Canossa, dunque, l’appello è lanciato. Se volete adottare un cane a distanza o fare un’offerta scrivete alla nostra redazione oppure cliccate direttamente sul sito www.sanpa-dogs.it/chi-siamo. In fondo, basta poco, un gesto che nobilita anche noi ed contribuisce ad una buona causa perché, come diceva Seneca, ‘L’amore per un cane dona grande forza all’uomo’

QE-MAGAZINE #3 Marzo 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy