• Senza categoria

Principato di Monaco: per un’estate con i baffi

Ci siamo lasciati alla spalle giugno e di luglio, due caldi mesi infuocati e ricchi di eventi, tanto da rendere il Principato di Monaco particolarmente interessante per la stampa internazionale. Le ragioni sono diverse: dall’esposizione dedicata a Dalì allo shuttle a guida autonoma, fino all’annuncio del 5G che ora è operativo in tutto il Paese. Beh, ce n’è per tutti! I più romantici, invece, ancora ricordano della fastosità del primo matrimonio royal: quello celebrato prima civilmente al Palazzo dei Principi, a Monaco Ville, seguito da quello religioso organizzato quasi un mese dopo a Saint Remy de Provence. Stiamo ovviamente parlando di Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam, diventati marito e moglie il 29 giugno.

Marie e Louis Ducruet :copyright
Luci-Bebert-Nebinger Palais Princier

Dell’evento i giornali ne hanno scritto intere intere pagine, soprattutto quando i nostalgici, forse a ragione, hanno ravvisato nell’abito nuziale e nell’acconciatura della bella Charlotte un omaggio alla madre Caroline e alla nonna, Grace Kelly, che 63 anni fa divenne la Principessa consorte del Principe Ranieri III di Monaco. Alla figura di quest’uomo, invece, si è ispirato un altro ‘Grimaldi’, Louis Ducruet, primogenito della Principessa Stèphanie, l’unico fino ad ora ad aver scelto la Cattedrale di Monaco per impalmare la sua Marie Chevallier, il 27 luglio scorso, diventando sua legittima sposa. Ma le feste, qui sono di casa e così, nemmeno ventiquattr’ore prima della cerimonia religiosa del giovane Ducruet, il Principe Alberto II, accompagnato dalla Principessa Charlène – peraltro l’unica assente nella foto di gruppo sulla scalinata della chiesa scattata a tutti gli ospiti di Louis e Marie- hanno tenuto banco al 71° Galà della Croce Rossa di Monaco, di cui abbiamo parlato nelle nostre pagine e realizzato un video accessibile cliccando qui. Questo mese di agosto, sappiate, il Principato di Monaco promette ancora tante emozioni che vi anticipiamo nell’agenda, insieme ad altri interessanti articoli. Tuttavia anche quest’anno la redazione si prende una pausa e vi da appuntamento il 12 settembre con un nuovo numero di QE. Nel frattempo, per le notizie flash, seguiteci sempre sul sito www.qe-magazine.com e sui nostri social (Facebook, Instagram e Twitter). A PRESTO!

QE-MAGAZINE SPECIALE ESTATE 2019

Ricordiamo, infine, a tutti i nostri fedeli lettori che la versione stampabile del magazine digitale è disponibile ESCLUSIVAMENTE per gli abbonati che ne facciano richiesta scrivendo a ampmonaco@ampmonaco.com, mentre i numeri arretrati sono consultabili sia accedendo al sito QE-MAGAZINE.COM che, naturalmente, anche sulla piattaforma issuu.com/ampmonaco

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy