Principato di Monaco: la Toscana, missione vincente per il MEB

Con la firma di due memorandum d’intesa tra il MEB (Monaco Economic Board) e la Camera di Commercio di Firenze e la Confindustria Firenze la missione economica, organizzata sotto l’egida dell’Ambasciata di Monaco in Italia, in collaborazione con il Consolato di Monaco a Firenze, il Club degli Ambasciatori di Destinazione Monaco e l’Ufficio di Promozione del Principato di Monaco, può dirsi perfettamente riuscita secondo quanto comunicato dagli stessi uffici del MEB in un testo qui di seguito tradotto

Dal 12 al 14 luglio, il Monaco Economic Board (MEB) ha organizzato una missione economica che avvicina il Principato e il suo “altro” suo grande vicino di casa, l’Italia, ed in particolare a Firenze, sede di questa missione organizzata da molto tempo ma realizzata solo ora a causa delle restrizioni sanitarie dovute alla pandemia della Covid19...
Le statistiche sono chiare. L’Italia è il primo cliente e il primo fornitore (esclusa la Francia) in termini di flussi commerciali con Monaco. Questo dinamismo economico si spiega con gli stretti legami che uniscono i due paesi: la vicinanza geografica vicinanza storica e culturale. Da molti anni, il MEB organizza operazioni in Italia per intensificare questi scambi. Per fare questo, si affida naturalmente all’Ambasciata di Monaco in Italia e alla Ambasciata in Italia e le Camere di Commercio locali. Ma ha anche un preziosa rete: il Club des Ambassadeurs de la destination Monaco, un club di alti responsabili economici italiani con un forte legame con il Principato, che è sostenuto dal governo di Monaco e dallo stesso MEB. Questa rete, con oltre 400 membri presente in 13 città, permette a Monaco di brillare al più alto livello e mira a offrire nuove opportunità di business tra le due nazioni. In questo contesto, il MEB ha già organizzato operazioni promozionali o missioni economiche a Torino, Milano, Napoli, Roma e Venezia. Firenze, che era stata a lungo sulla lista delle città da esplorare, è stata finalmente accessibile e l’Economic Board di Monaco ha colto l’occasione per organizzare la sua prima missione economica dopo la pandemia. La delegazione*, guidata da Guillaume Rose, direttore esecutivo del MEB, era composta da una decina di dirigenti monegaschi che operano nel settore bancario e finanziario, ICT, e-commerce, servizi alle imprese, energia e assicurazioni.


Mercoledì 13, il forum economico che ha avuto luogo al Palazzo della Borsa di Firenze, è stato il punto culminante del viaggio. Sono stati firmati due memorandum d’intesa dal MEB con le sue controparti della Camera di Commercio di Firenze e Cofindustria Firenze. Le presentazioni economiche sono state fatte per evidenziare le opportunità offerte dai due territori, seguite da una sessione di pitching da parte dei rappresentanti della delegazione di Monaco che hanno poi beneficiato di qualificati incontri d’affari individuali con aziende che hanno come target i partner del MEB. Grazie all’assistenza del Console di Monaco a Firenze, Alessandro Giusti, e alla rete degli Ambasciatori della Destinazione Monaco, la delegazione ha anche avuto l’opportunità di incontrare i capitani d’industria della Regione Toscana durante eventi organizzati in luoghi prestigiosi come la superba Villa Bardini che domina Firenze; o il ristorante situato in mezzo ai vigneti del Chianti sul tetto della futuristica cantina Antinori. Infine, le visite a siti emblematici del know-how toscano come l’incubatore Nana Bianca e il Museo Gucci hanno completato l’intenso programma di questo fruttuoso viaggio. Guillaume Rose, a margine del viaggio, ha affermato che questa missione economica “è stata una vera boccata d’aria fresca per i nostri membri che, come noi, sono stati bloccati dalla pandemia. Si tratta di un forte segnale di ripresa e di ottimismo per le imprese del Principato di Monaco desiderose di trovare nuove opportunità di sviluppo. Nella seconda metà dell’anno si stanno organizzando altre missioni economiche verso altre destinazioni: in calendario ci sono Anversa, San Pietroburgo, Amsterdam e il padiglione di Monaco all’Expo 2020 Dubai.

QE-MAGAZINE SPECIALE ESTATE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #6 SPECIALE ESTATE 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close