Monaco: Riunione straordinaria dell’accordo Pelagos

Il comitato scientifico e tecnico dell’accordo Pelagos si è riunito in sessione straordinaria, a Monaco, da lunedì 5 e venerdì 9 luglio 2021 in presenza ed in videoconferenza, per discutere delle attività per il prossimo piano di gestione (2022-2027). Dettagli

Réunion extraordinaire Comité scientifique et technique Pelagos-©Direction de la Communication-Stéphane Danna

Una riunione sulla carta decisamente affollata quella organizzata nel Principato di Monaco dai rappresentanti dell’accordo Pelagos. Ad essa hanno partecipato, in presenza e virtualmente i portavoce dei tre paesi membri (Francia, Italia, Principato di Monaco) e un gran numero di osservatori (ACCOBAMS, RAMOGE, CRPM, MIRACETI, Fondazione CIMA, OceanCare, ETC-UMA, WWF Francia, ecc.) In questa occasione è stato discusso il prossimo piano di gestione (2022-2027) dell’accordo, che comprende una nuova visione sull’attuazione delle attività nel Santuario; ed il programma di lavoro e la bilancio per il biennio 2022-2023. Inoltre, il comitato scientifico e tecnico hanno analizzato il progresso dei progetti internazionali finanziati dall’accordo. Insieme alle proposte di misure di gestione, sviluppate con l’obiettivo di ridurre le minacce antropogeniche, il Comitato Tecnico Scientifico ha anche esaminato le varie misure di gestione, sviluppate per ridurre le minacce e le interferenze che le attività di diporto e commerciali possono creare alla popolazione dei cetacei e delfini presenti in questo lembo di mare. Infine, il Comitato Tecnico Scientifico ha formulato delle raccomandazioni che saranno presentate alla prossima riunione della Conferenza delle Parti dell’accordo Pelagos che si terrà alla fine del 2021.

  • Come promemoria, l’accordo Pelagos sulla creazione di un santuario mediterraneo dei mammiferi marini è stato firmato a Roma il 25 novembre 1999 dai tre Stati costieri dell’area protetta del Mediterraneo, ossia con la Francia e Principato di Monaco (dove si trovano fisicamente gli uffici della Segreteria Generale) ed entrato in vigore il 21 febbraio 2002. Il suo obiettivo è quello di proteggere all’interno di questo spazio di 87.500 km² i mammiferi marini e i loro habitat da tutte le cause di disturbo ambientale causate dall’uomo e dai mezzi di navigazione che esso impiega per attraversare i suoi mari. In particolare il Santuario Pelagos è anche un’Area Speciale Protetta di Importanza Mediterranea (SPAIM) secondo la Convenzione di Barcellona ed è l’unica area marina protetta internazionale nel Mediterraneo dedicata alla protezione dei mammiferi marini.
QE-MAGAZINE SPECIALE ESTATE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #6 SPECIALE ESTATE 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close