Monaco digitale: il legame con i vicini francesi è sempre più stretto

#ExtendedMonaco, dal 2019, è il modello del Principato di Monaco nato per proiettarsi nel mondo digitale. Sostenuto e condotto dal team della Delegazione Interministeriale incaricata della Transizione Digitale, tra le missioni di questo programma c’è quello di applicare i principi della tecnologia digitale a tutte le politiche pubbliche monegasche affinché sia elaborata una modalità accessibile e sostenibile per tutte le componenti della società, in termini di salute, istruzione e servizi pubblici. Fino ad ora #ExtendedMonaco ha attuato numerose iniziative per migliorare l’ambiente di vita dei monegaschi, per diversificare l’economia attraverso la tecnologia digitale e per creare un eco-sistema digitale competitivo e resiliente, ma sempre con l’aiuto dei cugini confinanti, nonostante la creazione del Monaco Digital Advisory Council (MDAC)

Identité Numérique – Principauté de Monaco avec Dejanovic ©Michael Alesi – Direction de la Communication

Se venerdì 16 ottobre, è con un gruppo di parlamentari francesi ricevuto al Ministero dello Stato che il Delegato interministeriale incaricato della transizione digitale, Frédéric Genta, ha presentato il programma #ExtendedMonaco – per condividerne l’esperienza e confrontarsi sulle modalità di applicazione – ancor più importante è quanto accaduto il giorno prima perché si è parlato di identità digitale monegasca e privacy. A quanto pare, secondo la nota del Governo di Monaco, ancora una volta – vedi il cloud sovrano affidato ad Amazon, il 5G, Digital College, e-Health, i token, etc…- si è scelta una società esterna al Principato per stringere un partenariato tecnologico per la progettazione e la sicurezza della sua identità digitale. La notizia giunge come applicazione della legge 1483 del 17 dicembre 2019, dove il Governo, fedele ai suoi valori in materia di protezione dei dati e di rispetto della privacy, ha espresso la volontà di garantire il necessario livello di fiducia nell’ambito del programma di transizione digitale. La società francese scelta – che lavora con il Governo francese da oltre 50 anni offrendo soluzioni di identità e servizi digitali sicuri all’avanguardia della tecnologia, integrando elettronica, ottica e biometria – sarà responsabile di realizzare il valore probatorio della tecnologia digitale. In qualità di specialista mondiale dell’identità e dei servizi digitali sicuri, IN Groupe (questo è il nome della società francese prescelta) è un partner strategico di fiducia per consolidare la sovranità dei dati in termini di identità e garantire a ciascuno dei suoi cittadini il diritto fondamentale, quello di ‘essere se stesso’. Secondo la nota ‘fiducioso della capacità del Gruppo francese di combinare un’elevata competenza tecnologica e un supporto su misura, il Principato di Monaco ha scelto IN Groupe per la definizione, lo sviluppo, l’implementazione e la messa in opera di un sistema di identità globale (fisico e virtuale). digitale e integrato. Con la produzione dei nuovi documenti d’identità monegaschi (carte d’identità elettroniche, carte d’identità digitali, ecc. passaporti di residenza, biometrici), saranno fornite soluzioni ad alte prestazioni che non solo è personalizzato, ma anche conforme alla legislazione monegasca, in linea con le aspettative della e gli usi fisici e digitali dei cittadini e dei residenti del Principato. Così ogni monegasco e ogni residente potrà avere un’identità digitale associata al proprio nuovo documento d’identità secondo un piano d’impiego provvisorio previsto a partire dal primo semestre dell’anno 2021. Questa identità digitale consentirà un’autenticazione semplice e altamente sicura, senza la necessità di ulteriori giustificazioni, dando accesso facilmente alle varie procedure a chiunque desideri utilizzare i servizi governativi’.

QE-MAGAZINE #26

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close

Monaco digitale: il legame con i vicini francesi è sempre più stretto - QE MAGAZINE