Il Cardinale Pietro Parolin atteso nel Principato di Monaco

In occasione del 40° anniversario della Convenzione firmata tra la Santa Sede e il Principato di Monaco, Sua Eminenza il Cardinale Pietro PAROLIN, Segretario di Stato del Vaticano, è atteso dal 17 al 19 luglio per una visita di Stato a Monaco. Ne da notizia il Centro diocesano monegasco con un comunicato che vi traduciamo qui sotto.

La convenzione tra Monaco e la Città del Vaticano, firmata il 25 luglio 1981, ha essenzialmente modificato la Bolla “Quemadmodum sollicitus” del 15 marzo 1886. In particolare, dal testo si evince che i Principi di Monaco hanno rinunciato al loro diritto di nominare il vescovo di Monaco, lasciando alla Santa Sede la libertà di farlo al loro posto. Secondo quanto convenuto la Santa Sede, rispettando questi accordi, ha l’obbligo di comunicare il nome della persona scelta a S.A.S. il Principe di Monaco per sapere se ci sono possibili contestazioni di natura civile o politica riguardanti la suddetta persona. Da parte sua, la Santa Sede, si è impegnata ad elevare la sede di Monaco alla dignità di Arcidiocesi (vedi qui per maggiori indicazioni in merito). La Segreteria di Stato è il primo e più importante dicastero (ministero) della Curia romana (organo di Governo della Chiesa cattolica). Il Cardinale Segretario di Stato è quindi il primo collaboratore del Santo Padre, in un certo senso il suo Primo Ministro. È la massima autorità del Vaticano, dopo il Papa. Il Cardinale Pietro Parolin è nato il 17 gennaio 1955 in Italia: ordinato sacerdote nel 1980, è entrato nel servizio diplomatico vaticano nel 1986 ed è ha sostituito il cardinale BERTONE per volere del Papa, il 31 agosto 2013. Il Programma della visita del cardinale Parolin nel Principato di Monaco, oltre ovviamente agli incontri ufficiali con SAS il Principe Alberto II di Monaco e le autorità dello Stato monegasche prevedono la sua presenza, domenica 18 luglio alle ore 10.30, alla Messa pontificale (aperta a tutti). A seguire, alle ore 16.00 dello stesso giorno, la possibilità di incontrarlo insieme ai sacerdoti e i fedeli della diocesi e la celebrazione dell’ufficio dei Vespri (aperto a tutti). Nella giornata di oggi, 18 luglio, il Governo di Monaco ha diffuso le foto dell’incontro (Crédit photos: @Eric Mathon/Palais Princier et Stéphane Danna/Direction de la Communication). Quanto all’esito della visita del porporato, onvece, secondo quanto dichiarato da VaticanNews, aver potuto conferire con il Sovrano di Monaco, ma più in particolare la sua venuta nella terra dei Grimaldi è servito per ‘incoraggiare la missione della Chiesa in una realtà ricca e benestante, ma che necessita dei valori del Vangelo’

QE-MAGAZINE SPECIALE ESTATE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #6 SPECIALE ESTATE 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close