• Senza categoria

Covid19 a Monaco: estensione del dispositivo sanitario al 19 marzo compreso

Secondo quando appena comunicato dalla Direzione della Comunicazione di Monaco, il regime in vigore dall’11 gennaio per il contenimento della diffusione della Covid19, in scadenza alla mezzanotte del 19 febbraio, è prorogato fino al 19 marzo prossimo. Comunicato

‘Tenuto conto della situazione sanitaria, S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco ha deciso di prorogare tutte le misure sanitarie attuali fino al 19 marzo compreso. Questa decisione segue le proposte del suo governo elaborate in consultazione con il Consiglio nazionale ed il Comitato Misto di Controllo Covid19. Pertanto il coprifuoco tra le 19 e le 6 del mattino rimarrà quindi in vigore per altre quattro settimane. Lo stesso vale per le regole relative al consumo a mezzogiorno ( e non la sera) negli esercizi di ristorazione con apertura del servizio tra le 11 e le 15.: l’accesso è riservato ai residenti, agli impiegati e agli scolari del Principato: la prenotazione è obbligatoria per tutti ed il numero di ospiti è limitato a 6 per tavolo. Inoltre il ricorso obbligatorio al telelavoro nel settore privato e pubblico rimane in vigore: l’obiettivo è quello di ridurre l’afflusso di persone al di fuori del Principato, pur mantenendo l’attività economica’.

‘Intanto un massiccio ricorso al tampone PCR, con più di 5000 test a settimana, mostra che la circolazione del virus è ancora attiva nel Principato. Inoltre, il tasso d’incidenza tende a diminuire, ma rimane elevato, collocando il Principato al livello registrato a fine dicembre 2020. La settimana scorsa, sono stati registrati 276 casi positivi per 100.000 abitanti su un periodo di 7 giorni. Questa tendenza al ribasso si osserva anche a livello di ricoveri, ma anche qui il numero di pazienti trattati al CHPG (Centro Ospedaliero Principessa Grace di Monaco) rimane alto: martedì 16 febbraio, c’erano 54 pazienti. La situazione sanitaria nel Principato di Monaco richiede la massima vigilanza. Ancora una volta, le autorità sanitarie monegasche insistono per rimanere attenti ai gesti barriera anche nella sfera privata, dove più della metà delle contaminazioni avvengono durante le riunioni conviviali. Per questi ultimi è necessario limitarne il numero al minimo indispensabile. È assolutamente necessario rispettare i comportamenti responsabili anche in ambito intra-familiare: rafforzare l’igiene delle mani, ventilare la stanza occupata, fare attenzione a non condividere posate o bicchieri. È essenziale che tutti prendano precauzioni per proteggere se stessi e gli altri. Il Governo del Principe di Monaco si riserva la possibilità di adattare queste misure secondo i cambiamenti della situazione sanitaria, in consultazione con il Consiglio Nazionale monegasco.’

QE MAGAZINE #1 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy