Principato di Monaco, ultimo minuto: nuove restrizioni anti-Covid19

Il governo del Principato di Monaco, con una nota trasmessa qualche minuto fa, ha annunciato stasera, venerdì 7 gennaio 2022, le nuove misure per contenere la diffusione del coronavirus in vigore sul tutto il suo territorio.

Curva dei contagi, statistica del Principato di Monaco (Google)


Di fronte all’esplosione del numero di casi di contaminazione Covid-19 registrati negli ultimi giorni, tanto nel Principato di Monaco, quanto nella vicina Francia ed in Italia, come pubblicato quotidianamente sulla pagina Facebook ufficiale del Governo monegasco, su indicazione di S.A.S. il Principe Alberto II, ha deciso di estendere l’obbligo di presentare un pass sanitario a qualsiasi persona la cui famiglia si trovi sul suo territorio. In particolare è stato deciso di estendere l’obbligo di presentare una tessera sanitaria a qualsiasi persona il cui lavoro è essenziale per la continuità dell’attività di alcune aziende o enti pubblici che forniscono servizi essenziali alla popolazione. Si è anche deciso di modificare alcune misure sanitarie, compreso il protocollo sui tempi di isolamento. Queste decisioni sono state prese in risposta a
proposte fatte dal suo governo in consultazione con il Consiglio Nazionale. Le decisioni, nell’ottica di non aggravare il bilancio dei ricoverati nell’ospedale Princesse Grace di Monaco (al momento il tasso d’incidenza altissimo in relazione al numero della popolazione residente (quasi 39 mila abitanti) escludendo i pendolari, per lo più invitati a lavorare da casa, sono una ulteriore restrizione di una serie di misure prese per limitare la diffusione del virus, ricordando le priorità dello screening e della vaccinazione.
Nello specifico, dal 17 gennaio, fino alla fine di febbraio, il pass sanitario è estesi a tutti i funzionari amministrativi statali ma anche a coloro che lavorano nel settore pubblico e privato (banche, uffici che erogano servizi, utenze, etc…) Ma prima di allora, già a partire da domani sabato 8 gennaio nuove misure, più stringenti, interesseranno il luoghi aperti al pubblico. In particolare, nella ultima nota (aggiornata) diffusa dal Governo monegasco si legge che per le persone il cui lavoro è essenziale per la continuità dell’attività o per gli enti pubblici che forniscono servizi essenziali al Principato dovranno presentare obbligatoriamente una tessera sanitaria. Questo è il caso, in particolare, di diverse strutture amministrative, tanto pubbliche che private, ma anche per uffici legati alle telecomunicazioni, alla fornitura di energia e acqua o il settore bancario, per citarne solo alcuni. Il governo del Principe ha tenuto consultazioni attive con tutti gli attori interessati per presentare queste recenti nuove misure, aggiungendo la sua disponibilità a offrire formazione per lo screening in loco e fornitura di test) che sono poi state condivise e ora rese note con l’obiettivo di limitare la diffusione dell’epidemia senza che siano interrotti i servizi essenziali per il buon funzionamento del Principato di Monaco.

Nello specifico, inoltre, è stato modificato il protocollo relativo al periodo di isolamento dei contagiati come segue:

  1. Caso positivo Isolamento per 7 giorni + misure di barriera rinforzate per 5 giorni al rilascio
    dall’isolamento.
  2. Casi di contatto a basso rischio vaccinati o non vaccinati: Nessun isolamento; PCR o test antigenico a D +2/3 di contatto; Autotest raccomandato a D+4 e D+6. Misure di barriera rinforzate per 12 giorni dopo il contatto
  3. Caso di contatto ad alto rischio non vaccinato o che vive nella stessa famiglia del caso positivo
    caso positivo : Isolamento 5/7 giorni; PCR o test antigenico a D+5/7; Misure di barriera rinforzate per 12 giorni
    Adeguamento delle misure sanitarie per i ristoranti
    Queste misure entrano in vigore già domani, sabato 8 gennaio. Il numero di ospiti a tavola passa da 12 a 8 persone e lo spazio tra i tavoli è aumentato da 1m a 1,5m.
    Capacità pubblica dei locali
    Sempre da domani 8 gennaio, il numero di persone ospitate per ogni evento sarà limitato a 2.000, con la possibilità per l’amministrazione di concedere una deroga in considerazione di un particolare protocollo sanitario presentato dal responsabile dell’ente ospitante.

Il Governo di Monaco si riserva comunque il diritto di adattare queste misure secondo l’evoluzione della situazione sanitaria locale e di prossimità, ricordando che “la vaccinazione è gratuita e accessibile a tutti i residenti di età superiore ai 12 anni (o dall’età di 5 anni per i più vulnerabili). È essenziale limitare la circolazione del virus. La vaccinazione riduce considerevolmente i rischi di contaminazione e riduce il rischio di sviluppare forme gravi della malattia. I candidati alla vaccinazione possono richiedere un appuntamento per telefono al numero +377 92 05 55 00 o via Internet: https://vaccination-covid19.gouv.mc.

Per ricevere il vostro ‘calendario stampabile’ in formato PDF (acquistabile con una donazione di 3 euro) – contiene12 foto originali, scattate da insoliti punti di osservazione del Principato di Monaco – basta scrivere direttamente a info@ampmonaco.com

Infine vi ricordiamo che l’appuntamento quotidiano con le notizie dal Principato di Monaco è anche sul nostro canale Telegram Monaco Pocket.

QE-MAGAZINE #9

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco  (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close