• Senza categoria

Principato di Monaco: aree carico e scarico interconnesse con Livrici

Nell’ambito della strategia di mobilità promossa dal governo di Monaco, parallelamente alla piano “Extended Monaco”, il Dipartimento dei lavori pubblici, dell’ambiente e la delegazione interministeriale monegasca incaricata della transizione digitale hanno creato delle aree di consegna collegate, identificabili con l’acronimo PAM – “Points d’Accueil Marchandises”. Il loro obiettivo è quello di facilitare la logistica urbana e la distribuzione delle merci sul territorio monegasco.

I PAM o meglio noti come “Points d’Accueil Marchandises” sono delle nuove aree di sosta per scarico e scarico distribuiti a breve su tutto il territorio del Principato di Monaco che, per ragioni ovvie, hanno sottratto posti a scooter e auto. L”obiettivo, secondo quanto indicato nel testo fornito dalla direzione della Comunicazione, è quello di ‘facilitare la logistica urbana e la distribuzione delle merci sul territorio monegasco’. Si legge infatti che ‘questo sistema mira in particolare a ottimizzare la consegna di prossimità, facilitando il lavoro dei corrieri che ora possono parcheggiare più rapidamente, ridurre le loro emissioni di CO2 e accorciare il loro tempo di parcheggio potendo sostare il più vicino possibile alla loro destinazione’. Il comunicato continua come segue: “Sono nove i settori strategici nel Principato per tre attori locali, La Poste, Monaco Logistique, e il Dipartimento degli Anziani e dell’Azione Sociale del Comune di Monaco. Le aree di consegna PAM sono distinte da marcature specifiche sul terreno per evitare che il loro utilizzo non sia concesso da persone non autorizzate”. In breve se non si fa specifica domanda non sono accessibili. Infatti, solo su preventiva autorizzazione, gli stalli PAM saranno rigorosamente assegnati, dalle 6 del mattino alle 8 di sera, alle aziende e società di servizi che partecipano a questa iniziativa. “I loro spazi, che possono ospitare due veicoli commerciali leggeri o un camion dotato di portellone sono dotati di sensori che, abbinati al sito web dedicato livrici.gouv.mc – ottimizzato per l’uso sui telefoni cellulari – permette al personale di consegna di conoscere i metri lineari disponibili in tempo reale. Ma come funziona esattamente? Questa la spiegazione: una volta connesso al sito, tutto quello che si deve fare è cercare un’area disponibile utilizzando una mappa del Principato, dove compare un elenco di aree monitorate e opzioni di ricerca e filtro. Tutte le informazioni (posizione, orari, disponibilità in tempo reale) e le funzioni (itinerario, dichiarazione di parcheggio e informazioni (posizione, orari, disponibilità in tempo reale) sono ugualmente disponibili. Il sistema, che sarà esteso ad altre zone del Principato entro la fine del 2022, intende creare un punto di ricevimento merci all’ingresso Ovest della città. Per Céline Caron-Dagioni, consigliere di governo – Ministro delle attrezzature, dell’ambiente e dell’urbanistica Ambiente e urbanistica di Monaco “L’aumento del commercio online nelle nostre società moderne deve essere accompagnato da una riflessione sullo sviluppo del commercio online, favorendo l’avvicinamento fino all’ultimo chilometro del nostro territorio. Infatti, la tecnologia digitale dà i mezzi per organizzare, in tempo reale e a beneficio dei residenti, i flussi logistici nel Principato. Così, sotto l’acronimo PAM, stiamo lanciando un primo test in scala reale con con gli utenti”. Per sostenere questa nuova strategia, Frédéric Genta, delegato interministeriale incaricato della transizione digitale, ritiene che “Nel nostro mondo in cui le transizioni ecologiche e digitali sono centrali, Livrici è un ulteriore passo verso l’ottimizzazione della logistica urbana ottimizzata e sostenibile. Le consegne organizzate e regolate dal digitale sosterranno lo sviluppo economico senza influenzare la mobilità. Così la soluzione contribuirà agli obiettivi di qualità della vita nel Principato di Monaco, così come sono sostenuti dalla Smart City”

QE-MAGAZINE #4 2022

QE-MAGAZINE è il primo ed unico periodico – ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco  (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Seguiteci anche su nostro canale YOUTUBE MonteCarloBlog e anche sul nostro canale Telegram Monaco Pocket.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy