• Senza categoria

Principato di Monaco: invito a vaccinarsi contro il vaiolo delle scimmie

Il vaiolo delle scimmie preoccupa il Governo di Monaco in quanto, ad oggi, sono stati registrati ben 3 casi di cui un residente. Per limitare la possibile diffusione di questa infezione virale, un certo numero di vaccini sono a disposizione della popolazione che ne faccia richiesta

Il vaiolo delle scimmie (monkeypox) appartiene alla famiglia Poxviridae (la stessa famiglia del vaiolo) e, benché sia un’ infezione virale endemico che solo dal 2003 si è diffusa al di là del territorio africano da cui proviene, dal 23 luglio 2022 è considerata emergenza di salute pubblica internazionale secondo le ultime indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Pertanto, tenuto conto delle raccomandazioni emanate dalle organizzazioni internazionali, anche il Principato di Monaco ha deciso di acquistare una scorta di sicurezza di vaccino JYNNEOS® della Bavarian Nordic, l’unica azienda biotecnologica a produrlo, mettendolo a disposizione della popolazione residente. Secondo quanto indicato nel comunicato stampa ricevuto in redazione, apprendiamo ora che la vaccinazione è dunque indicata a :

  • gli adulti che hanno avuto contatti con un paziente a rischio ;
  • come misura preventiva, su base volontaria, alle persone appartenenti ai gruppi più a rischio, poiché in oltre il 90% dei casi la malattia è un’infezione a trasmissione sessuale (IST) soggetta a notifica.

Per la cronaca, ad oggi, nel Principato si sono verificati 3 casi di vaiolo delle scimmie (tra cui 1 residente), ed i soggetti interessati hanno beneficiato di un adeguato follow-up, guarendo senza alcuna complicazione da segnalare. Come promemoria, dicevamo, il vaiolo delle scimmie è una malattia infettiva virale simile al virus del vaiolo. I primi sintomi sono febbre, dolori muscolari, possibile affaticamento, possibile ingrossamento dei linfonodi e poi un’eruzione cutanea diffusa. La diagnosi viene effettuata mediante un test biologico (PCR). Dal vaiolo delle scimmie di solito guarisce spontaneamente in 2-4 settimane. Tuttavia una persona malata è contagiosa non appena compaiono i sintomi cutanei, ma finché non ci sono sintomi, non c’è rischio di trasmissione. Pertanto, il Governo di Monaco invita i residenti interessati che desiderano beneficiare di una vaccinazione preventiva a contattare il Centro di screening monegasco situato non al Centro Covid19 sito presso l’atrio dell’Auditorium Rainier III di Monaco, bensì presso l’Ospedale Princess Grace. Per informazioni e appuntamento telefonare direttamente al numero +377.97.98.84.12

QE-MAGAZINE #7

QE-MAGAZINE è il primo ed unico periodico – ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco  (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Seguiteci anche su nostro canale YOUTUBE MonteCarloBlog e anche sul nostro canale Telegram Monaco Pocket

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy