• Senza categoria

Principato di Monaco: da oggi termina il coprifuoco e…

Nella serata di ieri, 24 giugno, nonostante si siano registrati 8 nuovi malati di coronavirus – già, la variante Delta è arrivata anche qui -, l’amministrazione del Principato di Monaco, secondo la volontà di S.A.S. il Principe Alberto, considera la situazione sanitaria del suo paese non preoccupante decidendo di alleggerire ulterioremente le misure sanitarie attuali ponendo fine al coprifuoco ed estendendo l’accesso ai ristoranti e ai bar in modo controllato a partire da oggi, sabato 26 giugno. Lo rileva una nota stampa che traduciamo qui di seguito ricordando ai residenti di Monaco di compilare il modulo per ricevere il proprio pass sanitario in formato QE Code cliccando qui

Queste decisioni seguono le proposte del Suo governo stabilite in consultazione con il Consiglio nazionale in una riunione del Comitato di Controllo Congiunto tenutosi ieri pomeriggio presso il Ministero dello Stato. Pertanto è stato deciso di togliere il coprifuoco alla vigilia del periodo delle vacanze estive di Monaco. Tuttavia, le autorità sanitarie ricordano l’importanza di rimanere vigili durante gli incontri sociali che favoriscono la diffusione del virus, poiché i primi casi della variante Delta sono stati osservati nel Principato, così come nella regione vicina (Francia, dipartimento 06) tra le persone che tornavano da un viaggio. I contagi degli ultimi giorni sono avvenuti quasi esclusivamente durante gli incontri privati, in assenza di rispetto delle misure di barriera e tra persone che non erano vaccinate. Questa situazione ha portato il Governo di Monaco a ricordare alla gente la necessità di essere vaccinati per proteggere se stessi e gli altri. Le persone (i residenti) che desiderano essere vaccinate possono contattare il call center Covid-19 al numero 92.05.55.00, disponibile 7 giorni su 7 dalle 8 alle 20, o tramite l’apposito modulo a cui si può accedere seguendo il link: https://vaccination- covid19.gouv.mc/ Inoltre, a partire da lunedì 28 giugno, la vaccinazione sarà estesa a tutto il personale del settore pubblico.

Mentre la tessera sanitaria è in corso di attuazione nel Principato di Monaco e nei paesi dell’Unione europea, è stato deciso, dopo la consultazione dei professionisti della ristorazione da parte del Ministro di Stato, di abolire i vincoli sull’origine dei clienti dei ristoranti e dei bar. Al fine di garantire la massima sicurezza sanitaria nel Principato, le persone che desiderano andare al ristorante dovranno portare la tessera sanitaria o qualsiasi prova equivalente del loro stato di vaccinazione, il risultato di un test negativo o il loro certificato di guarigione. Questa misura non riguarda i monegaschi e i residenti, né gli impiegati, né i residenti delle Alpi Marittime e della provincia di Imperia. Tuttavia, queste persone devono avere un documento che provi la loro residenza. Per quanto riguarda i locali notturni, il Governo di Monaco avvierà delle consultazioni con gli operatori per valutare le condizioni di riapertura. Tutte queste misure avranno effetto da oggi, sabato 26 giugno fino a nuovo avviso. Nuove misure possono essere decise in qualsiasi momento, a seconda dell’evoluzione della situazione sanitaria. Il governo si appella alla responsabilità di tutti. Nel frattempo continueranno ad essere effettuati controlli regolari per garantire la stretta osservanza delle norme in vigore.

QE MAGAZINE #5 MAGGIO 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #5 MAGGIO 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy