• Senza categoria

Principato di Monaco: arriva dal mare il primo cassone

Il cassone di avvicina la Porto di Monaco trainato dal rimorchiatore VB Fos

Da Marsiglia, diretto a Monaco, è giunto a destinazione nella mattinata il primo dei 18 cassoni. E’ comparso all’orizzonte con precisione quasi svizzera, se guardiamo il calendario fissato per la costruzione della nuova appendice monegasca, l’estensione sul mare dell’Ansa del Portier. Trainata da un solo rimorchiatore, il VB Fos, la struttura in cemento costruita nel cantiere di Marsiglia da Bouygues Travaux Publics,  è alta 28 metri per lato, 27 metri di lunghezza e pesa a 10.000 tonnellate. Per ogni cassone sono necessari 3.800 metri cubi di cemento.

Il primo della serie, che porta il monogramma del Principe Alberto II, a lasciato il porto marsigliese lo scorso giovedì 18 luglio navigando non distante dalla costa. Entro febbraio del prossimo anno la società di costruzioni che ha iniziato a realizzare i cassoni dallo scorso settembre, deve consegnare i restanti 17 blocchi  destinati per realizzare una sorta di cintura contenitiva, o meglio la barriera frangionde necessaria per ultimare i sei ettari di terrapieno equivalenti al nuovo quartiere di Monaco, ipoteticamente pronto nel 2025. Per vedere la realizzazione dei cassoni cliccare QUI

In attesa che si svolga la cerimonia con il Sovrano, prevista il 25 luglio, il cassone sarà ancorato poco distante dal Monte-Carlo Bay.

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 11/09/2018

    […] al largo della baia di Monte Carlo, il 22 luglio scorso – vedi l’articolo cliccando qui – ad oggi sono trascorse diverse settimane, ma è solo stasera, 11 settembre 2018, che […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy