Monaco:la panchina del dissidente Vaclav Havel s’installa sul prato del Pavillon Bosio

Sulla Rocca, a Monaco ville, nei giardini del Pavillon Bosio, da qualche giorno, spicca la panchina ideata dal primo presidente cecoslovacco post-comunista Vaclav Havel (1936-2011) e progettata dall’architetto Borek Sipek…

Mercoledì 29 maggio, S.A.S. sul prato del giardino del Pavillon Bosio, SAS il Principe Alberto II ha inaugurato la “Panchina Václav Havel”, altrove conosciuta come la ‘Panchina del Dissidente’, sedendosi per primo insieme S.E. Michal FLEISCHMANN, Ambasciatore della Repubblica Ceca a Monaco. All’iniziativa, altamente simbolica, hanno partecipato Patrice CELLARIO, Consigliere di Governo – Ministro degli Affari Interni, Céline CARON-DAGIONI, Consigliere di Governo – Ministro delle Infrastrutture, dell’ambiente e dell’urbanistica, e Isabelle BERRO-AMADEI, Consigliere del Governo – Ministro delle Relazioni esterne e della Cooperazione. Progettata dall’architetto Bořek Šípek, l’opera vuole portare il visitatore alla riflessione, facendone un luogo di memoria, poiché è ispirato agli ideali democratici di Vaclav Havel, che è stato il primo Presidente della Repubblica Federale Ceca e Slovacca dal 1989 al 1992 e poi Presidente della Repubblica Ceca dal 1993 al 2003. L’installazione, secondo quanto riferisce l’architetto che lo ha progettato, Bořek Šípek, intende simboleggiare la svolta verso il dialogo e la democrazia. Si tratta, infatti, di due sedie da giardino in metallo, collegate da un tavolo rotondo con al centro un tiglio, l’albero nazionale ceco. Ai piedi delle due panchine, proprio per sottolineare il messaggio, è stata apposta una targa in marmo su cui spicca il motto di Vaclav Havel: “La verità e l’amore devono prevalere sulla menzogna e sull’odio”. Con quella di Monaco, questa installazione di aggiunge a quella presenta in altri 51 Paesi europei, ma anche in Medio Oriente e Nord America.

QE-MAGAZINE è il primo ed unico periodico digitale in italiano del Principato di Monaco  (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Seguiteci anche su nostro canale YOUTUBE MonteCarloBlog e anche sul nostro canale Telegram Monaco Pocket

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy