• Senza categoria

Monaco: quarta riunione del Comitato nazionale di monitoraggio delle aree marine protette

La quarta riunione del Comitato nazionale di monitoraggio delle aree marine protette si è tenuta venerdì 1 aprile 2022 al Ministero dello Stato di Monaco

Participants à la 4eme Réunion des AMP (2)©Direction de la Communication-Manuel Vitali

Come promemoria, il Principato possiede due Aree Marine Protette (AMP), create nel 1976 e nel 1986
rispettivamente nel 1976 e nel 1986: la zona marina del Larvotto e la zona marina di Spélugues. Area marina Spélugues. La loro gestione è stata affidata a un comitato nazionale di controllo, composto da rappresentanti dello Stato, la Fondazione Principe Alberto II, l’Istituto Oceanografico, il Centro Scientifico, così come la Direzione dell’Ambiente e la Direzione degli Affari Marittimi. È accompagnato, nel suo approccio, da un gruppo di coordinamento relativo all’Associazione monegasca per la pour la Protection de la Nature (AMPN), che gestisce le AMP in Monaco. Questa riunione è stata l’occasione per presentare il programma provvisorio del 2022, proposto in i principali obiettivi del piano di gestione dell’AMP. Quest’ultimo, convalidato nel 2021 dal Comitato, ha rappresentato una tappa importante nel processo di consultazione tra il le parti interessate. Mira anche a rendere più efficiente la gestione dei siti e la loro conservazione e a rafforzare il e la loro conservazione, e per rafforzare i legami tra istituzioni e scienziati. I seguenti partecipanti hanno preso parte alla riunione.

  • Sig.ra Céline CARON-DAGIONI, Ministro del Governo per le attrezzature, l’ambiente e l’urbanistica, che de l’Urbanisme, che ha presieduto la riunione;
  • Sébastien SICCARDI, Direttore Generale del Dipartimento dei Lavori Pubblici, Ambiente e Urbanistica e pianificazione urbana;
  • Denis ALLEMAND, direttore scientifico del Centro Scientifico di Monaco;
  • Philippe MONDIELLI, direttore scientifico della Fondazione Principe Alberto II di Monaco Monaco ;
  • La signora Isabelle ASSENZA, segretario generale del Dipartimento delle Finanze e dell’Economia;
  • Il signor Christian CEYSSAC, incaricato di missione presso il Dipartimento dell’Interno;
  • Sig.ra Armelle ROUDAUT-LAFON, direttore degli affari marittimi;
  • Sig.ra Valérie DAVENET, direttore dell’ambiente;
  • La sig.ra Florence LARINI-NEGRI, consigliere tecnico del Dipartimento delle attrezzature, dell’ambiente e Ambiente e pianificazione urbana;
  • La signora Jacqueline GAUTIER-DEBERNARDI, direttrice dell’Associazione monegasca per la protezione per la natura;
  • e la signora Camille DEVISSI, direttore del progetto AMPN.

Foto: Direzione della comunicazione / Manuel Vitali

QE-MAGAZINE #3 MARZO 2022

QE-MAGAZINE è il primo ed unico periodico – ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco  (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Seguiteci anche su nostro canale canale YOUTUBE MonteCarloBlog e anche sul nostro canale Telegram Monaco Pocket.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy