Monaco: il Sovrano riduce le spese del Palazzo per contribuire al benessere dei suoi cittadini

La pandemia del COVID-19, come abbiamo scritto ancora stamattina, avrà un forte impatto su tutta l’economia mondiale ma anche sul bilancio dello Stato di Monaco. Il deficit previsto stimato, che dovrà essere assorbito dalle casse dello Stato, è al vaglio del Governo di Monaco e sottoposto ad approvazione dal Consiglio Nazionale oggi pomeriggio. Si parla di cifre importanti, intorno a quasi 500 milioni di euro per l’anno in corso.

Foto: Palais Princier di Monaco

La somma in oggetto, di un certo peso, non corrisponde solo alle sovvenzioni e contributi a fondo perduto elargiti gli imprenditori ed alle società gravemente toccate dall’arresto delle loro attività – come previsto dalle normative ministeriali di Monaco -, ma è anche una proiezione dovuta alla mancanza di entrate che il Governo del Principato di Monaco avrebbe percepito in condizioni normali. E siccome al finanziamento delle misure di sostegno eccezionale necessario per gli operatori economici sono prioritarie dal Governo del Principe Alberto di Monaco, secondo una nota inviata dal Palazzo “La gravità della situazione richiede una gestione finanziaria più rigorosa accompagnata da grandi sforzi, in particolare in vista di una riduzione complessiva della spesa pubblica”. “In questo contesto, S.A.S. il Principe Sovrano di Monaco” leggiamo “ha deciso di ridurre il spese di gestione del Palazzo Princier, del valore equivalente a meno di quasi 40% rispetto all’anno precedente”. In questo modo le spese amministrative destinate alla gestione degli uffici del Principe di Monaco passano da 13,2 milioni di euro a 8 milioni di euro. Il Sovrano, pertanto, manifesta con questa comunicazione la sua piena fiducia nella solidità del modello economico di Monaco che potrà quindi superare l’attuale crisi sanitaria e sociale che fin da ora ha conseguenze economiche senza precedenti per il suo paese.

QE MAGAZINE 2020 #15

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close