• Senza categoria

Il Principe Alberto di Monaco ringrazia tutti e…

Pochi secondi dopo la diffusione della comunicazione ufficiale in cui si annunciava che il Principe Alberto II di Monaco è risultato positivo al test del Covid 19, lo scorso 19 marzo pomeriggio, la maggior parte dei media internazionali ribattevano la notizia creando sorpresa e sgomento tra la maggior parte dei lettori e delle persone che amano e seguono la famiglia ‘princier’. E questo nonostante il Sovrano, confinato ancora oggi nei suoi appartamenti al Palazzo ‘continui a lavorare con i suoi più prossimi collaboratori nel rispetto delle precauzioni sanitarie‘.

Tuttavia, come indicato nel comunicato appena arrivato la notizia, la notizia non è il suo stato di salute che “non ispira alcuna inquietudine al momento”, quanto invece il fatto che il Sovrano di Monaco ha voluto esprimere la sua riconoscenza e ringraziare tutti coloro che hanno manifestato preoccupazione nei suoi riguardi. Come infatti leggiamo “SAS le Prince Albert II été touché par le nombreuses marques de sympathies qui lui sont parvenuer su monde entier. Son Altesse Sérénissime souhaite remercier toute les personnes qui ont manifesté leur soutien à Son égard”

Cosa poi ancora più insolita, poi, è vedere, in calce alla nota, alcune parole scritte di suo pugno “Pazienza, condiance, courage, solidarité” firmato Alberto de Monaco. Probabilmente questi sono i caposaldi a cui lo stesso Principe di Monaco si sta ispirando in questi giorni non facili sia per il suo paese che gli abitanti, ora costretti a fare i conti con le norme restrittive impartite dal Governo di Monaco per limitare la propagazione del virus Covid19. Fino ad ieri, ricordiamo, i casi positivi al coronavirus erano 10 più, appunto, il Principe Alberto II di Monaco

QE MAGAZINE 2020 #10

QE-MAGAZINE è l’unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter). Alla versione gratuita affianca anche una versione stampabile del magazine destinata ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale MONTECARLOBLOG

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy