• Senza categoria

Il Parco Princesse Antoinette di Monaco è pienamente operativo

Oltre ai consueti giochi all’aperto, i vari dondoli ed altalene dislocate in varie parti della città, si aggiungono ora anche il minigolf e all’area multisport, strutture allestite da anni all’interno del parco alberato dedicato alla Principessa Antoinette di Monaco, ma noto ai più per accogliere ogni anno U Cavagnetu, giornata campestre in cui la famiglia regnante si unisce ai monegaschi per un pique-nique informale a fine estate.

A darne notizia il Comune di Monaco che, tra l’altro, è incaricato della gestione di questa area verde, così come dell’orto didattico e della mini fattoria con caprette, galline e conigli che bivaccano indisturbati nei recinti che si trovano nella parte alta del giardino a pochi metri dal Nuovo Museo Nazionale di Monaco. Ricordiamo che, tra le misure sanitarie anti-Covid, il Governo del Principato aveva imposto la chiusura totale delle aree ricreative e, nel caso del parco dedicato alla sorella del Principe Ranieri III, Antonietta, è stato disposto la sua riapertura solo lo scorso 10 giugno.

Dicevamo del minigolf di Monaco. Dunque, è tornato pienamente operativo per poter accogliere nuovamente sia grandi e piccini, ma sempre nel pieno rispetto delle adeguate misure igieniche. Per parteciparvi è semplice: dal martedì alla domenica (10h00 -19h00), è possibile giocare pagando la modica cifra di 5 euro in contanti all’incaricato comunale. Per evitare assembramenti, però, ogni giocatore (per un massimo di sei a partita) deve attendere 15 minuti prima di iniziare il proprio turno, e per tutta la durata della partita deve comunque indossare la mascherina di protezione.

La fornitura di palline e mazze da golf sono a carico della municipalità che provvedere anche a disinfettare il materiale dopo ogni utilizzo. Ai genitori, invece, si ricorda di disinfettare le proprie mani e quelle dei figli con il gel idroalcolico a disposizione nella struttura, possibilmente prima e dopo ogni contatto con le varie strutture e aree gioco. Per la sicurezza delle famiglie, il Comune informa che l’intero parco è gratuitamente disinfettato, sia le attrezzature che il terreno sanificato utilizzando un getto ad alta pressione. Se non fosse per le panchine che ora sono contrassegnate da una grande X posizionata al centro della seduta, ed al fatto che è ancora inaccessibile la sala a disposizione per organizzare i compleanni, è davvero difficile credere che anche in questo magnifico parco illuminato dal sole e ricco di alberi ed arbusti ci sia il rischio di diffusione del coronavirus. Eppure è proprio così…

QE MAGAZINE 2020 #25

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy