Il lockdown del Principato di Monaco inizia, forse, dal coprifuoco…

In un breve discorso tenuto dal Sovrano, il Principe Alberto II di Monaco, in questi ultimi minuti, trapela la notizia che per un mese il Principato, al fine di limitare i contagi e la diffusione del coronavirus, è nuovamente introdotto il coprifuoco a partire dalle 20 fino alle 6 del mattino seguente, a partire dalla notte di sabato 31 ottobre.

Foto: copyright Gaetan Luci/ Palais Princier

Inizia indirizzandosi ai suoi concittadini, ai residenti, ed agli attori della vita economica e sociale del ‘Principato di Monaco’ il breve appello che il Principe Alberto II ha lanciato sia dalla pagina FB del Palazzo Princier che su Monaco Info per aggiornare gli abitanti sugli aggiornamenti in merito alle nuove disposizioni sanitarie dopo il confinamento annunciato dai vicini francesi. Ma prima, dice “il mio pensiero va ai nostri amici di Nizza provati duramente oggi dal raccapricciante attacco omicida svoltosi nella Chiesa di Notre Dame. Mi inchino al dolore delle famiglie e del comunità nizzarda colpite”. Segue poi una sintesi delle misure che saranno comunicate nel dettaglio dal Governo di Monaco domani, in mattinata. “Vi parlo ora come la pandemia di COVID-19 che sta progredendo fortemente in tutto il mondo e in particolare in Europa. Nonostante l’evoluzione del numero di casi e persone non è così significativo a Monaco come lo è negli stati vicini, la situazione attuale nell’area circostante richiede un rafforzamento delle disposizioni attuate per ridurre la diffusione di questa epidemia”. Ed aggiunge “Ho pertanto deciso, in collaborazione con il mio Governo, di rafforzare il nostro sistema secondo le linee che il mio Ministro di Stato vi illustrerà in dettaglio domani”. Intanto l’anticipazione che non ci sarà un confinamento bensì è previsto il coprifuoco dalle 20:00 alle 6:00: “Conto su di voi per farlo rispettarlo in maniera scrupolosa. L’attività economica complessiva sarà preservata benché un certo numero di vincoli e restrizioni saranno inevitabili per alcuni settori. In questo modo i ristoranti e le imprese rimarranno aperto con alcuni adattamenti speciali. Inoltre, il telelavoro sarà incoraggiato sia nel sia il settore privato che quello pubblico. Sforzi rigorosi saranno richiesti anche dal settore culturale. L’intero sistema scolastico e universitario continuerà ad operare secondo gli standard di prevenzione”. Come dice lo stesso sovrano, “l’opzione scelta non è quello del contenimento. Mi appello alla vostra disciplina e al vostro senso dell’interesse generale di rispettare rigorosamente le misure che vi saranno dettagliate dal mio Governo per non essere costretti ad applicare successivamente misure ancora più rigide di questo dispositivo”. Ed infine l’atteso annuncio: Tutte queste misure prenderanno effetto la notte tra sabato e domenica per un periodo di un mese. Infine, vorrei esprimere ancora una volta la mia gratitudine al mio Governo, al Consiglio nazionale, i servizi sanitari statali, il personale della CHPG, la Croce Rossa monegasca, i vari laboratori di analisi, e tutti quanti, sotto grande pressione, stanno svolgendo la loro missione con dedizione e competenza. Sensa dimenticare tutti i servizi di pubblica sicurezza particolarmente richiesti in questo periodo. È insieme che supereremo questo calvario. So di poter contare sulla vostra comprensione e sulla vostra mobilitazione. Viva Munegu!

QE-MAGAZINE #26

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 30/10/2020

    […] anticipato nel breve annuncio di SAS il Principe Alberto II di Monaco, trasmesso nella serata del 29 ottobre, sia sul profilo social del Palais Princier che sul canale […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close

Il lockdown del Principato di Monaco inizia, forse, dal coprifuoco... - QE MAGAZINE