Covid19 a Monaco: aggiornamenti dal 16 maggio

Il sistema sanitario instaurato nel Principato di Monaco per limitare la diffusione della pandemia Covid19, in vigore dall’11 gennaio ed esteso al 2 maggio 2021, scade questa domenica 16 maggio a mezzanotte. In considerazione della situazione attuale, S.A.S. il Principe Alberto II ha deciso di estendere tutte le attuali misure sanitarie fino a domenica 30 maggio con alcune novità. Lo rende noto un comunicato ufficiale disposto e diffuso dalla Direzione della Comunicazione di Monaco

Prima di tutto, l’ora di inizio del coprifuoco è stata spostata di un’ora. Infatti, a partire dal 17 maggio, per i residenti di Monaco, il coprifuoco si estende dalle 22 alle 6 del mattino. In secondo luogo, i ristoranti potranno accogliere non solo i dipendenti ma anche i membri delle loro famiglie, mentre i bar e i caffè potranno rimanere aperti fino alle 19. Saranno aperte anche le piscine sotto un rigoroso protocollo sanitario. Queste decisione seguono le proposte del suo Governo (di Monaco) e sono state stabilite in consultazione con il Consiglio Nazionale durante un Comitato di Controllo Congiunto tenutosi lo scorso martedì 11 maggio. Pur apprezzando gli sviluppi sanitari dovuti al rigore imposto a Monaco che ha portato la diminuzione della circolazione del virus rispetto alla fine di marzo, le autorità insistono ad essere vigilanti, anche se il rallentamento dei contagi è molto meno rapido anche rispetto allo scorso autunno. Nella nota si legge “Ci sono volute 6 settimane per dividere il tasso di incidenza per 4. Il tasso di incidenza è del 57,4 per la settimana dal 3 al 9 maggio Maggio. In termini di attività ospedaliera, le cifre sono migliorate significativamente. Giovedì 13 maggio, due le persone non residenti sono state trattate dal CHPG e solo una di loro è stato trattato in rianimazione”. Questi risultati sono il frutto degli sforzi fatti da tutti nelle ultime settimane e il progresso della vaccinazione. Ad oggi(14 maggio 2021), 14.860 persone sono state vaccinate, cioè quasi il 40% della popolazione residente nel Principato. Il governo di Monaco, che è stato appena rifornito di dosi di vaccino Pfizer, sta continuando la campagna di vaccinazione con persone dai 45 anni di età in sù, qualora abbiano espresso il desiderio di essere vaccinati. Si sta valutando di considerare anche l’estensione della campagna ad altri gruppi. Con l’ultimo lotto di vaccino, sarà possibile raggiungere l’obiettivo di vaccinare il 48,5% della popolazione vive nel Principato. Qui di seguito le nuove norme antiCovid19 a partire da lunedì 17 maggio.

  • Ristoranti: postecipando l’inizio del coprifuoco, il servizio della cena è prolungato di un’ora ed è ora dalle 19:00 alle 23:00.
  • Per il pranzo e la cena, lo stabilimento non può che accogliere, su presentazione di un giustificativo, clienti di nazionalità monegasca o residenti a Monaco e clienti di alberghi di Monaco. Inoltre, per entrambi i servizi, le persone che lavorano nel Principato possono essere accompagnati dai membri della famiglia che vivono nella stessa casa, così come gli studenti e le persone che frequentano le scuole monegasche.
  • I bar e le caffetterie, snack bar, negozio di bevande, servizio di colazione, gelateria e negozio di tè o caffè: possono aprire dalle 6:00 alle 19:00 a condizione che siano serviti al tavolo.
  • Come i ristoranti, i teatri e il casinò possono di nuovo accogliere il pubblico fino alle 23.00.
  • Le piscine interne ed esterne possono essere aperte con riserva, e secondo un rigido protocollo sanitario stabilito con la Direction de l’Action Sanitaire per ogni singola infrastruttura.
  • Sulle spiagge, l’obbligo di indossare una maschera è revocato a condizione di rispettare rigorosamente un distanza minima di almeno 1,5 metri tra due persone non appartenenti allo stesso gruppo. I gruppi non possono superare le sei persone.

Note
La situazione sanitaria, anche se indica una tendenza incoraggiante, impone a tutti di rimanere attenti e vigili. Le autorità sanitarie insistono che tutti devono usare le maggiori precauzioni possibili anche nella sfera privata dove più della metà di tutte le infezioni si verificano durante gli incontri sociali. Una ripresa più assertiva delle attività non devono portare a un rilassamento generale nell’applicazione delle misure di barriera. “È essenziale – sottolinea la nota stampa – che tutti siano responsabili e prendano precauzioni per proteggere se stessi e gli altri. Il Governo di Monaco si riserva il diritto di adattare queste misure in funzione dell’evoluzione del la situazione sanitaria, in consultazione con il Consiglio Nazionale”.

QE MAGAZINE #4 APRILE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog QE MAGAZINE #4 APRILE 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close