• Senza categoria

Concerto di gala: l’Académie Rainier III di Monaco chiude le celebrazioni del suo centenario

Alla presenza di S.A.R. la Principessa Carolina di Hannover, Mélanie-Antoinette de Massy, i Vicesindaci Françoise Gamerdinger e Karyn Ardisson Salopek, responsabile della Cultura, Mélanie Flachaire, e i rappresentanti delle massime istituzioni monegasche, presso l’Auditorium Rainier III di Monaco si è svolto, lo scorso mercoledì 15 giugno 2022 il concerto di gala si è svolto mercoledì 15 giugno 2022 presso l’Auditorium Rainier III

(Crédit photos : Mairie de Monaco/ Ed Wright Images)

Nel suo discorso di benvenuto, Karyn Ardisson Salopek ha espresso la sua emozione e il suo orgoglio nell’inaugurare l’evento dopo due anni di interruzione segnati dalla crisi sanitaria e dalla chiusura dell’edificio principale per le grandi opere. Ha quindi dato la parola alla Direttrice, Jade Sapolin, che ha presentato il programma della serata, che è stato il programma della serata, non senza aver ringraziato calorosamente gli insegnanti e gli studenti per il loro per il loro coinvolgimento nella preparazione di questo concerto. Nella prima parte, tre studenti dell’Accademia Rainier III hanno dato prova del loro talento insieme all’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo. Laura Giteau ha eseguito magnificamente un concerto per arpa e orchestra di Gabriel Pierné, poi è stata la volta del soprano Johanna Coutaud che ha incantato il pubblico con un estratto da Turandot di Giacomo Puccini, prima di concludere con un brano di grande effetto di Keiko Abe per marimba e orchestra. L’imponente brano di Abe per marimba e orchestra, brillantemente guidato da Alex Moutoussamy alle percussioni.

La seconda parte è iniziata con tre brani della classe di teatro, che ha poi ceduto il palcoscenico agli allievi più giovani attraverso diversi ensemble: il coro dei bambini e poi due ensemble di clarinetti, fisarmonica e contrabbasso. Il concerto è poi proseguito con i grandi ensemble: la Big Band e la sua interpretazione di Chicken de Pee Willis, l’Orchestra Giovanile per Rhapsody in Blue di George Gershwin e infine diverse classi d’orchestra composta da oltre 160 musicisti accompagnati da un gruppo di tip tap per un finale mozzafiato eseguendo la Typewriter di Leroy Anderson. Dopo la conferenza “Un primo secolo di storia” di Corinne Schneider e il concerto degli ex-alunni a maggio, il Concerto di Gala ha chiuso brillantemente le commemorazioni organizzate dal Consiglio Comunale di Monaco nell’ambito del 100° anniversario dell’Accademia Ranieri III.

QE-MAGAZINE #5

QE-MAGAZINE è il primo ed unico periodico – ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco  (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Seguiteci anche su nostro canale YOUTUBE MonteCarloBlog e anche sul nostro canale Telegram Monaco Pocket

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy