All’Ospedale Principessa Grace di Monaco una nuova donazione

Il Centro Ospedaliero Principessa Grace di Monaco, secondo quanto ci è stato comunicato dalla Direzione della Comunicazione, ‘è stato in grado di mobilitare tutte le sue squadre, in collaborazione con i servizi medici locali, per soddisfare le esigenze di ogni paziente‘. Tuttavia questa prima fase della pandemia Covid 19 è stato necessario mobilitare notevolmente le risorse finanziarie della struttura, sia in termini di spese del personale che in termini di investimenti biomedici e dispositivi di protezione, in un contesto in cui le entrate dell’ospedale sono crollate a causa della cessazione delle attività pianificate legate al contenimento sanitario. E così, dopo la donazione dell’Ing. Riccardo De Caria, che ha permesso il finanziamento di uno strumento medicale per eseguire i test sierologici (180 esami all’ora), utile per individuare gli anticorpi provocati dalla malattia del COVID19 – ne abbiamo parlato qui – ora è la volta del gruppo bancario CMB che ha generosamente offerto la somma ben 470.955 euro alla struttura ospedaliera di Monaco. L’importo come avevamo anticipato in un nostro articolo – cliccare qui per leggerlo – è frutto della mobilitazione della Compagnie Monégasque de Banque che, in un mese, ha raccolto la sfida stimolando a donare i suoi clienti, aggiungendo poi 100.000 per raggiungere l’importante cifra finale. Questa indispensabile mobilitazione a sostegno del CHPG consente ora alla struttura ospedaliera di Monaco di accelerare la sua trasformazione e rispondere nei modi migliori all’evoluzione dell’epidemia nei prossimi mesi. Infatti, sempre secondo la nota, i servizi interessati da queste donazioni sono quelli che hanno subito l’impatto del Covid 19.

Tra gli acquisti che saranno effettuati grazie alla donazione della CMB sono previ sti: respiratori, un robot da laboratorio, uno stimolatore neuromuscolare, apparecchiature per il monitoraggio della pneumologia, scanner ad ultrasuoni, attrezzature per sale operatorie. Insomma quello che serve affinché l’Ospedale di Monaco sia sempre più performante e all’ascolto del paziente che, ricordiamo, non è solo quello residente ma anche di prossimità, ossia dei residenti ed abitanti dei comuni limitrofi al Principato di Monaco. Alla cerimonia della consegna dell’assegno erano presenti , come dalla foto qui riportata (copyright Manuel Vitali – Direzione della Comunicazione Monaco), da sinistra a destra: il dottor Chrystel Fissore, Capo Dipartimento del laboratorio, André Garino, Presidente del Consiglio di Amministrazione del CHPG, Francesco Grosoli, Amministratore Delegato del CMB, Benoîte de Sevelinges, Direttore del CHPG, la professoressa Isabelle Rouquette, Capo Dipartimento Anestesia-Rianimazione, Etienne Franzi, Presidente del CMB, il dottor Mathieu Liberatore, Capo Dipartimento e Presidente del CME e Olivia Keita Perse, Capo Dipartimento.

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close