Principe Alberto II di Monaco: “Sono sicuro che usciremo tutti più maturi da questo periodo buio”

Se questo coronavirus ha un merito, come ha fatto intendere lo stesso Sovrano, il Principe Alberto II di Monaco, è quello di aver accelerato il processo di digitalizzazione del suo paese, permettendo in occasioni come queste, d’inviare virtualmente i saluti agli Ambasciatori e Consoli onorari di Monaco nel mondo rimasti presso le loro sedi durante le celebrazioni della Festa del Principe, in corso oggi in forma molto più intima.

La cerimonia nella corte d’onore ed il Te Deum recitato, come vuole la tradizione, presso la Cattedrale di Monaco, sulla Rocca. Ad assistervi i soli rappresentanti istituzionali monegaschi ed esteri presenti sul territorio. La crisi sanitaria del coronavirus ha, dunque, impattato fortemente il protocollo previsto tradizionalmente per questa ricorrenza che, lo ricordiamo, non è solo la celebrazione del Sovrano, ma anche la Festa Nazionale del Principato di Monaco la cui data avrebbe coinciso, fino al regno di Ranieri III, con il giorno dell’onomastico del regnante. Dal 2005, da quando cioè il Principe Alberto II di Monaco è succeduto al trono, la scelta è stata quella di perennizzare il 19 novembre per entrambe le festività, in ricordo del padre. Ma torniamo a noi.

Ai membri del corpo diplomatico sparsi nelle sede estere in tutto il mondo, assenti giustificate per l’occasione, è stato inviato e diffuso su youtube un messaggio in cui, ancora una volta e con una certa enfasi, viene messa in evidenza l’esigenza di avviare a Monaco una rapida riforma verso l’applicazione di tecnologie digitali, fondamentali sia per il benessere del paese che per la sua economia. Il Principe Alberto II di Monaco dice infatti , proprio in apertura: “Come sapete le circostanze della crisi sanitaria legata alla Covid 19 ci hanno portato alla decisione di ridurre gli eventi della Festa Nazionale del 19 novembre. Mi dispiace molto che quest’anno non possa condividere con tutti voi momenti di scambio e di convivialità. Fortunatamente, e anche se questo non sostituisce i contatti umani, possiamo stabilire e perseguire contatti professionali, sociali e familiari grazie alle nuove tecnologie di comunicazione. Infatti la situazione pandemica colpisce tutti gli aspetti della nostra vita, na ha altresì permesso di evidenziare e talvolta di accelerare la transizione digitale, qualunque essa sia“.

Ed aggiunge, poi, che “grazie alle nuove tecnologie della comunicazione, questa pandemia, pur interessando tutti gli aspetti della nostra vita, ci permette invece di evidenziare e talvolta di accelerare la transizione digitale, sia a scuola nelle aziende che nella nostra vita quotidiana. Sono questioni strategiche per il nostro sviluppo e questo per tutti i paesi, al fine di mitigare le conseguenze del confinamento e del rallentamento della stessa economia, permettendo anche a tutti i paesi, compreso il Principato di Monaco, di continuare a far sentire la propria voce ovunque nel momento attuale in cui il multilateralismo è troppo spesso in pericolo“. Se dunque Monaco, inevitabilmente è proiettata verso le meraviglie della Smart City, dall’altro non si è, per fortuna, nega la volontà di privilegiare, quando sarà possibile, i contatti umani: “Gli scambi virtuali sono stati benvenuti anche per tutti gli individui lontani da casa, lontani dai propri cari. Naturalmente il contatto umano rimane la nostra essenza e spero che i prossimi mesi vedano significativi progressi nella lotta contro questo virus che ci tiene dolorosamente lontani l’uno dall’altro. Colgo dunque l’occasione – conclude il Sovrano – per salutare gli ambasciatori ed i consoli nel Principato di Monaco, ai quali, nonostante siano impossibiliti a rimpatriare, come è avvenuto anche per molti nostri connazionali e residenti del Principato, desidero esprimere la mia sincera gratitudine per i vostri sforzi, nonostante la vostra lontananza mi priva di questo incontro annuale. Sono sicuro che quando usciremo da questo periodo buio, saremo tutti più maturi, e ringrazio ognuno di voi per l’attenzione virtuale di questo messaggio, nell’ attesa di rivedervi molto presto“. 

https://issuu.com/ampmonaco/docs/qe-magazine_20_2327_202020_def
QE-MAGAZINE #27

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 20/11/2020

    […] 19 novembre come unico giorno da celebrare, lo abbiamo scritto più volte, anche nell’ultimo articolo accessibile cliccando qui. Lo stesso dicasi delle condizioni particolarmente difficili che tutti stiamo vivendo a causa di […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close

Principe Alberto II di Monaco: "Sono sicuro che usciremo tutti più maturi da questo periodo buio" - QE MAGAZINE