Principato di Monaco: in vigore le nuove regole (estive) antiCovid19

La particolarità di questa crisi sanitaria è che i regolamenti imposti dai rispettivi governi, così come a Monaco, variano in funzione del numero dei contagi e dei ricoverati di Covid19. La Francia, strutturando la strategia per uscire progressivamente dal confinamento e tornare alla vita quotidiana in tutta sicurezza, ha pianificato gli allentamenti pubblicando, proprio sul sito del Governo di Macron , le modalità delle riapertura graduale degli stabilimenti aperti e delle attività accessibili dal pubblico. Riferendoci alle ultime (positive) evoluzioni della pandemia, come previsto dal calendario in vigore dal 19 maggio al 30 giugno 2021, i francesi hanno appreso che:

☑️il coprifuoco è passato dalle 23h di sera fino alle 5h☑️Tutti i caffè e ristoranti anche al coperto, sono aperti senza alcuna distinzione della clientela☑️ Palestre e piscine sono nuovamente accessibili;☑️ E’ ridimensionato il ricorso al telelavoro;☑️ I flussi di viaggiatori tra la Francia e l’estero sono più elastici e variano in funzione della situazione sanitaria dei paesi terzi e della vaccinazione dei viaggiatori. Tuttavia, pur sapendo tutto quanto sopra indicato, il Governo di Monaco, in concerto con il Consiglio Nazionale, essendo consapevole che il Principato è un enclave nei territori francesi, preferisce stabilire nel corso degli incontri del Comitato Misto di controllo, giunti alla loro ennesimo appuntamento, i regolamenti adattati ogni volta alle circostanze per reagire di conseguenza. Il caso più eclatante è quello che si è verificato proprio in questi giorni, con un punto stampa presieduto dal Ministro di Stato SEM Pierre Dartout che ha comunicato l’adattamento del regolamento monegasco Anticovid19 in anticipo rispetto alla sua naturale scadenza prevista il 13 giugno prossimo. Considerando il Principato di Monaco come una terra di maratoneti o fondisti, con i sui abitanti inclini alla prudenza e alle precauzioni antiCovid, considerate le armi per sconfiggere un virus che non è ancora scomparso dai radar, il Governo sceglie di restare vigilante.

Con un tasso d’incidenza a 0,20 e la possibilità di vaccinare anche i minori, secondo il Consigliere – Ministro della Salute Gamerdinger la tenuta dei gesti barriera ed i risultati ottenuti anche post Gran Premio, come evocato dal Consigliere Ministro degli Interni Patrice Cellario, hanno permesso all’amministrazione di decidere alcuni allentamenti la cui validità è anticipata a partire da sabato 12 giugno fino al 27 giugno, su domanda di SAS il Principe Alberto II di Monaco. Inoltre, sempre con l’obbiettivo di limitare la diffusione del virus sono in corso, secondo quanto dichiarato il Segretario di Sato Robert Colle, sono a buon punto le negoziazioni con la Francia per il riconoscimento di un PassSanitaire nazionale, destinato ai cittadini e residenti nel Principato di Monaco. Il dispositivo sarà operativo contemporaneamente a tutti i paesi dell’Unione Europea, ossia dal 1 luglio. Nel frattempo, riferisce sempre Colle, quello di Monaco si configura come documento automaticamente accettato dalla Francia e volendo, su semplice domanda, estensibile anche ad altri territori dell’UE.

Quanto al resto ecco le novità più importanti:

  • Coprifuoco: dalle 24h alle 6h
  • Possibilità di consumare al bar o ristoranti estesa ai residenti in provincia d’Imperia ma non oltre Sanremo e del dipartimento delle Alpi Marittime
  • fino a 8 persone a tavola, questi ultimi distanziati di 1 metro
  • mascherine non più obbligatorie nelle sale di sport

Invece, per quanto riguarda il transito degli italiani verso il Principato di Monaco e, viceversa, dall’Italia verso il regno dei Grimaldi, rimandiamo al sito della nostra Ambasciata nel Principato di Monaco accessibile cliccando qui

QE MAGAZINE #5 MAGGIO 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #5 MAGGIO 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close