• Senza categoria

Nel Principato di Monaco il superlativo è superfluo

 

Principato di Monaco, 29 settembre. In questo numero #30 di QE-MAGAZINE, abbiamo dedicato ampio spazio al Monaco Yacht Show che si conclude in queste ore. Nell’edito, in particolare ci soffermiamo sul fatto che, “per acclamazione” questa sia “la fiera dei superlativi nonostante sia ‘solo’ dedicata alla lussuosa nautica da diporto. Considerato anche il secondo appuntamento, in termini d’importanza, fatturato e flusso di visitatori, organizzato nel Principato di Monaco a settembre, dopo quello della Formula 1 di maggio, il Monaco Yacht Show (MYS) è anche un’esperienza, e chi l’ha visitato almeno una volta non se lo scorderà mai più: ore ed ore trascorse a visitare barche da sogno, con gli stand che presentano le loro attività e, collaterali, le immancabili feste ed i party esclusivi dove si incontrano anche SAS il Principe Alberto II di Monaco che ha dato pure il suo patrocinio. Spesso, con la scusa di visitare gli interni di qualche super yacht, ecco che si degustano prodotti straordinari del Made in Italy, come è capitato nel corso degli appuntamenti organizzati nello stand del RINA con i gelati torinesi Pepino, tanto per citarne qualcuno. Poi, all’imbrunire, ancora feste e, a margine di queste vorticose giornate di appuntamenti, non sono mancati nemmeno vernissage di importanti esposizioni d’arte: tra i molti non possiamo non citare quello di INDART, organizzato nella Kamil Art Gallery, che ospita le opere messe all’asta di beneficenza il 5 ottobre sera, data in cui è prevista la serata di gala INDART – Industries Join Art, organizzata allo Yacht Club di Monaco in presenza di S.A.S. la Princesse Stéphanie di Monaco, qui nelle vesti di Presidente dell’associazione Fight Aids Monaco.

E poi, ancora, la MONACO MADAME’S NIGHT dedicata a clienti e amici del periodico patinato, invitati a conoscere donne d’eccezione ed una giovane stilista di gran talento e dal seguito sui social straordinario. Ed infine, dopo un flash alle Red Arrows, la pattuglia acrobatica inglese, fiore all’occhiello della Royal Air Force invitata a sorvolare per 30 minuti i cieli di Monaco in occasione del trentennale dalla nascita della Pendennis Shipyard, come non raccontarvi della seconda edizione del Galà degli Oceani, durante il quale sono stati raccolti circa 21 milioni di euro destinati ai progetti della Fondazione Principe Alberto II? Insomma in questo numero speciale, ricco di tante informazioni ed immagini esclusive, anche da Torino, raggiungiamo il trentesimo numero dell’anno. Speriamo vi piaccia come è piaciuto a noi. Buona lettura

Ricordiamo ai nostri gentili lettori che la versione stampabile del magazine QE-MAG@ZINE è disponibile ESCLUSIVAMENTE per gli abbonati che ne facciano richiesta, mentre tutti i numeri dell’edizione digitale sono sempre sfogliabili gratuitamente su www.issuu.com/ampmonaco 

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy