Monaco: firmato un protocollo d’intesa tra l’AMAF e il SICCFIN

Lo scorso lunedì 5 luglio, si è tenuta una riunione al Ministero dello Stato di Monaco, sotto la presidenza del Consigliere di Governo- Ministro del Dipartimento delle Finanze e dell’Economia, Jean CASTELLINI, la firma di un protocollo volto a riorganizzare e modernizzare le missioni di controllo effettuate dalle squadre d’ispezione del SICCFIN presso gli istituti di credito del Principato. Lo riferisce una nota stampa che traduciamo qui sotto…

Etienne FRANZI, presidente dell’AMAF, e Michel HUNAULT, direttore della SICCFIN, hanno firmato il protocollo d’intesa tra le due entità monegasche con la speranza di riuscire a modernizzare e rendere più facilmente fruibili i dati trasmessi le due entità.

Didascalia: al centro, Jean CASTELLINI, circondato da Michel HUNAULT, a sinistra, e Etienne FRANZI, a destra.
giusto. Dipartimento di comunicazione: Stéphane Danna.

“La crisi di Covid ha accelerato l’attuazione di questo nuovo quadro. Non possiamo ignorare l’evoluzione del lavoro di La crisi di Covid ha accelerato l’attuazione di questo nuovo quadro. Non possiamo ignorare l’evoluzione del lavoro dei professionisti durante una pandemia: telelavoro, modernizzazione delle trasmissioni… Noi Abbiamo cercato, in mezzo alle difficoltà, di trarne il massimo“, spiega Michel HUNAULT aggiungendo ancora che “Il rapporto di fiducia tra SICCFIN e AMAF è basato su esigenze reciproche“. La piazza finanziaria monegasca è particolarmente coinvolta con SICCFIN nella lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. “La nostra attrattiva è in gioco”, sottolinea Etienne FRANZI “Con questo accordo l’associazione ha sostenuto pienamente la proposta della HUNAULT di aggiornare le modalità dei controlli in loco, la cui ultima versione risale a Giugno 2012. Questi controlli sono una parte essenziale delle misure antiriciclaggio e permettono di garantire che ogni istituzione abbia i mezzi più efficaci per combattere il riciclaggio di denaro tra i traffici dei riciclatori e lo scudo delle istituzioni”
Emmanuel MONTIGAUD, presidente dell’Associazione monegasca dei responsabili della conformità (AMCO), ha accolto con favore l’appoggio dell’AMAF, giacché questo potrà permettere agli operatori del settore di far luce su un lavoro difficile dei professionisti coinvolti. I principali cambiamenti nel testo riguardano gli scambi di dati e la definizione dei principali documenti e informazioni necessari per il corretto svolgimento delle ispezioni in loco. È anche una perfetta dimostrazione delle eccellenti relazioni tra la comunità finanziaria e le autorità monegasche. Questa collaborazione è sottolineata anche dal ministro consigliere, Jean CASTELLINI: “Vorrei salutare la qualità del lavoro e lo stato d’animo che ora anima la vita quotidiana del regolatore,, del supervisore e dei soggetti della professione bancaria. Questo stato d’animo è stato dimostrato nel lavoro di della valutazione nazionale dei rischi, che sarà presto completata. Non c’è dubbio che ci guiderà anche sull’appoggio dell’AMAF per la valutazione del MONEYVAL. L’accordo di oggi assicura che parliamo con una sola voce e perseguiamo gli stessi interessi” ha chiosato il Consigliere di Monaco.

QE-MAGAZINE SPECIALE ESTATE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #6 SPECIALE ESTATE 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close