• Senza categoria

Monaco: dal 19 giugno le nuove regole antiCovid19 secondo SAS il Principe Alberto II di Monaco

Contrariamente a quanto accaduto fino ad ora, è con un comunicato stampa proveniente direttamente dal Palazzo, firmato da SAS il Principe Alberto II di Monaco, che apprendiamo le nuove misure antiCovid19 in vigore da sabato 19 giugno come risposta, probabilmente, alle richieste formulate dal Consiglio Nazionale che chiedeva a gran voce all’amministrazione di adeguarsi a quanto prescritto dai vicini francese.

S.A.S. il Principe Alberto II tiene riunioni settimanali con il suo governo, e lo fa per per adattare regolarmente le misure sanitarie all’evoluzione della situazione. Inoltre anche il suo Governo prosegue con gli scambi d’informazione nell’ambito delle sessioni di lavoro del Comitato misto di Sorveglianza Covid19. Ma è a fronte, forse, delle pressanti richieste dei monegaschi e dei commercianti che il Sovrano scioglie le riserve e stabilisce non attraverso il suo Ministro di Stato, Pierre Dartout, ma lui direttamente, quali siano le nuove disposizioni sanitarie a partire dal prossimo 19 giugno. Segue traduzione della nota stampa.

“Nonostante l’aumento dei tassi di incidenza e di positività osservati negli ultimi 10 giorni, ma al fine di evitare una pausa nel graduale allentamento delle restrizioni sanitarie a Monaco, S.A.S. il Principe Sovrano ha preso i seguenti provvedimenti:

  • Indossare una maschera non sarà più obbligatorio all’aperto da sabato 19 giugno 2021, ad eccezione delle seguenti aree: Piazza del Palazzo; ed i vicoli della città vecchia della Rocca; Place du Casino e le zone zone limitrofe che formano il Carré d’or; l’ Esplanade du Centre Commercial de Fontvieille; i mercati della Condamine e di Monte-Carlo durante le ore di funzionamento; le zone di accesso al trasporto pubblico e in particolare le fermate degli autobus e le aree di accesso alla stazione ferroviaria; le aree di accesso alle scuole alle scuole;
  • Il mantenimento del coprifuoco da mezzanotte alle 6 del mattino. Ha chiesto al suo Governo di condurre, il più presto possibile, una consultazione con i rappresentanti del settore della ristorazione per definire le condizioni (richieste) per un’estensione geografica della ricezione dei clienti.

S.A.S. il Principe valuterà, la prossima settimana, la situazione sanitaria per definire le misure che potranno essere prese con il duplice obiettivo di proteggere la salute della popolazione e di rispondere alle aspettative degli attori economici, in particolare quelli del turismo. Desidera inoltre ricordare al pubblico l’importanza di rispettare le misure di barriera di fronte al COVID-19 che continua a circolare a Monaco e nel mondo intero. Un ritorno alla vita normale sarà possibile solo attraverso la vaccinazione di massa della popolazione. Il Principato dispone attualmente di vaccini sufficienti per coprire i bisogni del 65% dei monegaschi e dei residenti di età superiore ai 12 anni. S.A.S. il Principe Alberto II invita tutti coloro che non sono ancora non lo hanno ancora prenotato, di fare questo passo per ritrovare al più presto il benessere personale e collettivo del Principato di Monaco”.

QE MAGAZINE #5 MAGGIO 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #5 MAGGIO 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy