Mascherine ‘Made in Monaco’: ai tempi del Covid19 la riconversione è d’obbligo

Il Principato di Monaco si trova ad affrontare la sua Fase 2. Nel contempo le autorità istituzionali ispezionano confini, centri commerciali e lo stesso Principe Alberto II di Monaco si reca in visita presso le due aziende tessili monegasche che, per scelta o necessità, si sono riconvertite per realizzare in tempi record mascherine protettive in tessuto lavabile e riutilizzabile. Per quanto quelle ricevute dalla popolazione di Monaco siano realizzate tutte in Italia, la questione ora è di altra natura, ossia si tratta di garantire la salute di tutti i residenti ed i lavoratori pendolari che nel Principato di Monaco sono costretti a venire perché non possono ricorrere al telelavoro.

Per tutti loro, e per noi, c’è la responsabilità civica di rispettare gli obblighi imposti dal Governo monegasco: il distanziamento fisico, che a scuola si traduce nel posizionare i banchi ad almeno 1,5 metri di distanza l’uno dall’altro; indossare le maschere quando si viaggia su mezzi di trasporto pubblici -taxi e aereo compresi – e nei negozi o locali chiusi. E negli uffici? L’appello al buon senso ed alla responsabilità di ciascuno deve essere lanciato forte e chiaro, anche per sensibilizzare i giovani che, purtroppo, continuano a ritrovarsi tra loro, raggruppati numerosi senza mascherina nel bel mezzo del Principato di Monaco o di nascosto, nei cortili delle loro abitazioni. La ribellione e l’anticonformismo non sono un segno d’intelligenza, soprattutto ora. Ma qualcuno glielo avrà detto? (Foto: Gaetan Luci / Palazzo del Principe). Intanto, se avete ricevuto la lettera dal Governo di Monaco, da domani inizia lo screening dei residenti, gratuito e su base volontaria. Seguiranno i lavoratori, pendolari ed infine gli studenti.

Intanto, in questo contesto, il riciclo ‘artistico’ trova un nuovo impiego…E’ il caso, per esempio, di una foto firmata dall’artista Guillaume Barclay che è stata scelta per illustrare il francobollo monegasco annunciato per il 3 giugno.Stampato in 40 mila esemplari, riporta, con la calligrafia del Sovrano, l’esortazione in omaggio a tutti coloro che stanno affrontando questa pandemia provocata dal coronavirus. In vendita in blocchi da 10, il francobollo, battezzato SOLIDATIRE COVID-19, sarà reperibile presso gli uffici des Timbres, al Museo dei Francobolli e delle Monete, alle Poste e nei negozi di filatelia e numismatica del Principato di Monaco e negozi specializzati.

QE MAGAZINE 2020 #18

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close