Gli Auguri del Principe Alberto di Monaco per il 2021

Anche sulla pagina ufficiale di Facebook del Palais Princier, oltre che sul canale nazionale Monaco Info, è stato trasmesso nella serata del 31 dicembre il consueto discorso di fine anno di SAS il Principe Alberto II di Monaco, pronunciato dalla Sala delle Guardie e durato poco meno di 5 minuti ma, non per questo, meno carico di significato.

“Cari compatrioti, cari residenti e amici, l’anno 2020 si conclude nei nostri ricordi segnati dal dubbio, dalla paura e dal dolore per la pandemia di coronavirus che si sta diffondendo sul nostro pianeta ed i cui danni non si fermano alla situazione sanitaria attuale ma durerà per diversi anni. Questo ha sconvolto le nostre abitudini e l’incertezza ha messo in moto un’altra modo di ragionare che riflette su tutti gli aspetti della nostra esistenza. La vitalità e la resilienza sono in gioco”. Come leader politico del Principato di Monaco e suo massimo rappresentante il Sovrano ha ricordato nel suo discorso quanto sia importante reinventarci: “Dovranno essere sviluppate nuove forme di espressione, in particolare quelle digitali, e dobbiamo essere esemplari nelle nostre pratiche dalla sobrietà energetica all’inclusione” ha affermato. “Con l’economia, la curiosità e la scoperta della creatività che deve essere rilanciata, è possibile emergere più forti e affrontare le grandi sfide ambientali e sociali”, continua il Principe Alberto che non dimentica di citare anche le persone che, nel mondo meno occidentalizzato, hanno vissuto altri drammi: “Non dimentichiamo le persone lontane, la cui sofferenza è accentuata dai conflitti e dalle crisi umanitarie, o dai disastri naturali si moltiplicano con il riscaldamento globale. Per questo saluto e ringrazio tutti coloro che si impegnano con generosità e solidarietà a dare sollievo a queste persone, anno dopo anno”.

E poi, il monito: “Collettivamente dobbiamo dare prova di responsabilità nelle nostre decisioni per offrire un futuro di speranza ai popoli duramente colpiti dalle crisi che si susseguono e si sovrappongono nel corso delle generazioni. La responsabilità di lasciare loro un pianeta vivibile e vibrante, ma anche di dare loro i mezzi per preparare il futuro inventato e trasformato, è un nostro dovere. In questo momento privilegiato per tradizione, ma ancora di più oggi, per le circostanze che richiedono un messaggio di speranza e di ottimismo, vi dico che supereremo questo calvario grazie alla forza del nostro modello economico e sociale di responsabilità istituzionale del settore pubblico e privato impegnati, nei rispettivi ambiti, a sostenere gli attori economici e proteggere la popolazione. So che questa fine d’anno non sarà così festosa come in passato e so anche che non si può godere appieno della parola famiglia quando la crisi sanitaria ci impone di stare attenti a proteggere coloro che ci sono vicino. Le distanze interpersonali e le precauzioni necessarie sono quest’anno i segni del nostro affetto per i nostri cari in famiglia, se vogliamo preservare dalla malattia chi è più fragile. Il nostro miglior patrimonio che abbiano è la nostra intelligenza collettiva e il desiderio di costruire insieme un futuro migliore. Dobbiamo preservare insieme un nuovo pianeta sostenibile e costruire insieme una società più solidale. Vi assicuro la mia immancabile volontà di guidare il Principato verso un futuro più stabile, prospero e più giusto” . E con gli auguri formulati in inglese e monegasco, con la moglie al suo fianco, la Principessa Charléne ed il Principe di Monaco, Alberto II, chiude le trasmissione di questo anno 2020 che ci siamo appena lasciato alle spalle.

QE MAGAZINE #28 2020

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close