Esportazioni Monaco-UK: cosa cambia con la Brexit

In attesa di un eventuale o possibile accordo di associazione con l’Unione Europea, anche il Principato di Monaco ha dovuto adeguare la propria normativa in merito alle conseguenze della Brexit, con particolare riferimento al trattamento dell’imposta sul Valore Aggiunto tra i due Stati, ora entrambi extra UE

A causa dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, raggiunto il tanto atteso “agreement in principle, a partire dal 1° gennaio 2021 tutti i 27 paesi europei hanno tirato un sospiro di sollievo. Anche l’amministrazione di Monaco, che dal punto di vista doganale è legata a doppio filo con la vicina Francia, ha dovuto adeguarsi alla situazione e, dall’inizio dell’anno, le nozioni di operazioni intracomunitarie effettuate tra Monaco e il Regno Unito sono ora sostituite dalle quelle cosiddette di importazione ed esportazione da o verso un paese terzo. Infatti, a differenza delle transazioni intracomunitarie, l’importazione e le operazioni di esportazione con paesi extra CEE richiedono la presentazione di dichiarazioni specifiche alla Direzione delle dogane e dei dazi indiretti quando vengono effettuate. All’esportazione, l’esenzione dall’imposta sul valore aggiunto deve essere giustificata in base alla disposizioni dell’articolo A-52 dell’appendice al codice delle imposte sulla cifra d’affari. All’importazione, l’imposta sul valore aggiunto deve essere calcolata secondo le disposizioni di Articolo 83 del suddetto Codice. Di conseguenza, le operazioni con il Regno Unito a partire dal 1° gennaio 2021 non saranno soggette alle disposizioni dell’articolo 83 del suddetto Codice e non dovrà più dar luogo alla presentazione di dichiarazioni europee di servizi e/o scambi di merci. Tuttavia le società monegasche che non effettuano operazioni imponibili nel Regno di Monaco non sono soggette ad imposta. Nel Regno Unito, comunque, fino al 31 marzo 2021, si può richiedere il rimborso dell’IVA corrisposta all’acquisto di beni nel Regno Unito per l’anno 2020 attraverso il servizio e-RMB-EU rispettando, come in precedenza, le regole speciali di sconto previste dalla Direttiva 2008/9/CE del Consiglio del 12 febbraio 2008. Si ricorda comunque che questa procedura, riservata ai soggetti passivi comunitari, non è più applicabile a domande di rimborso dell’IVA sostenuta nel Regno Unito a partire dal 1° gennaio 2021. Per casi come questi appena citati bisogna indirizzarsi direttamente alle autorità fiscali del Regno Unito che applicheranno una procedura legale come previsto dal Regno Unito. Per le aziende di Monaco che richiedono ulteriori informazioni in merito, si prega di contattare il signor Olivier BIGARD: 98.98.81.43

QE MAGAZINE #28 2020

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close