ROLEX MONTE-CARLO MASTERS: il primo senza la baronessa Elizabeth-Ann de Massy

Al debutto del torneo Rolex Monte-Carlo Masters, S.A.S. il Principe Alberto II si è recato domenica 11 aprile presso il Monte-Carlo Country Club per rendere omaggio alla Baronessa Elizabeth-Ann de Massy, sua cugina di primo grado in quanto figlia della sorella del Principe Ranieri III. E, contemporaneamente, organizzati i primi incontri con la stampa via Zoom con le prime teste di serie. In generale, però, pare che l’assenza di pubblico sia per loro un valore aggiunto, visto quanto hanno affermato quasi tutti. Dettagli

@Corinne_Dubreuil

E’ stata una cerimonia molto intima, quella organizzata al Monte Carlo Country Club (M.C.C.C.), per scoprire una targa in memoria dell’eccezionale presidente che rimarrà una leggenda del tennis monegasco. Elizabeth-Ann de Massy ha lavorato instancabilmente per lo sviluppo e l’affermazione del Club, ma anche del Rolex Monte-Carlo Masters e della Federazione Monegasca di Tennis, fino a quando è scomparsa, lo scorso 10 giugno. La targa, che sarà installata più tardi sul viale principale del Club, è stata scoperta in presenza di S.A.S. il Principe Sovrano e della nuova Presidente, Mélanie-Antoinette de Massy (figlia della baronessa), e di Novak Djokovic e Rafael Nadal, considerate figure emblematiche del tennis mondiale. Per Rafael Nadal, che la chiamava rispettosamente “La Madame”, la Baronessa “era una signora eccezionale, elegante, con un atteggiamento incredibile. Una persona con una visione chiara verso il futuro, sempre straordinaria”, ha detto. Tutto il mondo tennistico monegasco ne sente profondamente la sua mancanza. In occasione di questa prima domenica del Rolex Monte-Carlo Masters, prima giornata di partite del main draw ma anche quella dei tradizionali incontri con la stampa con le principali semi del torneo, il giocatore maiorchino, con una mezz’oretta di ritardo come si conviene alle vere star, ha aperto la prima zoom destinata alla stampa accreditata. Di buon umore, ha più volte ribadito di sentirsi in forma e che cercherà di fare il suo meglio in questo torneo, anche se di certo gli mancherà il sostegno del pubblico. Del resto Nadal ha vinto qui per ben undici volte e di questi successi ha tanti bei ricordi :“Sono entusiasta di giocare di nuovo qui a Monte Carlo. Come tutti sanno, questo è senza dubbio uno dei miei tornei preferiti. Amo stare qui! ” ha affermato con entusiasmo nonostante, attualmente numero 3 del mondo, non abbia partecipato agli Australian Open. Infatti, dopo aver subito un infortunio alla schiena a Melbourne, ha deciso di non giocare i tornei successivi per prepararsi alla stagione sulla terra battuta. “Mi sento bene. È vero che Monte Carlo è solo il mio secondo torneo dell’anno. Bisogna dire che la situazione sanitaria non ci aiuta a giocare spesso. Ora è la parte più importante della stagione per me e penso di aver preso la decisione giusta per prendere una pausa. Fisicamente sono in buona forma. Sono contento del mio gioco. Vedremo. Ho ancora due giorni di allenamento.” ha sottolineato il giocatore che comunque punterebbe a conquistare il dodicesimo titolo record al Rolex Monte Carlo Masters.

Campo centrale Ranieri III @Realis

Il suo primo avversario sarà chi avrà la meglio nel match di mercoledì, con Adrian Mannarino vs un giocatore che abbia passato le qualifiche. Daniil Medvedev, invece, ha parlato delle sue ambizioni in vista del primo evento ATP Masters 1000 sulla terra battuta della stagione. “Sono molto felice di essere qui. Mi piace questo torneo dove ho già giocata bene tempo fa. Inoltre qui, a Monaco, ci abito e, trovo sia abbastanza bello di questi tempi, poter stare a casa mia questa settimana”, ha detto il residente monegasco che, comunque deve però sottoporsi quotidianamente a un test PCR. Come David Goffin, Medvedev rimpiange la mancanza di un pubblico ma apprezza il fatto che ci sia più spazio all’aperto per i giocatori: “È triste non avere i tifosi, ma abbiamo il club per noi. Quindi per me, in questo momento, è chiaramente questo il miglior torneo del mondo”. Medvedev, che non predilige la terra battuta, sa che dovrà lavorare di più per ottenere buoni risultati: “Sul campo duro, posso vincere le partite anche in una brutta giornata, anche se non sono al meglio fisicamente o mentalmente, gli automatismi ci sono. Non è il caso della terra battuta. Ma lavoro ogni giorno per cercare di migliorare il mio gioco sulla terra battuta.” A differenza di Medvedev, Stefanos Tstitsipas è cresciuto sulla terra rossa. “Amo questa superficie. Mi permette di esplorare il mio gioco”, ha detto il greco. Semifinalista al Roland Garros l’anno scorso, il numero 5 del mondo non fa mistero delle sue ambizioni. “Mi sono allenato molto sulla terra battuta e mi sento bene fisicamente. Sto cercando di giocare più tornei possibili prima del Roland Garros.”E anche se non lo dice, spera di brillare ai primi posti al Rolex Monte Carlo Masters questa settimana. Un torneo che gli piace giocare e guardare. “Mi piace questo posto e quest’anno abbiamo davvero più spazio per noi. Crea un’atmosfera migliore tra i giocatori. “, ha detto. A presentarsi alla stampa per ultimo, come da programma, Novak Djokovic, due volte vincitore del Rolex Monte-Carlo Masters nel 2013 e nel 2015, attualmente tra i favoriti.

Rolex Monte Carlo Masters 2017 @Realis

Il n. 1 del mondo, che non ha giocato un match ufficiale dopo aver vinto gli Australian Open a febbraio, dice di essere pronto per la stagione sulla terra battuta. “Da quando ho deciso di non andare a Miami, mi sono allenato molto sulla terra battuta, qui a Monte Carlo“. Il serbo, infatti, apprezza particolarmente il fatto di giocare al Monte-Carlo Country Club dove si allena molto spesso. E anche lui descrive un’atmosfera diversa a causa della pandemia: “Di solito il club si trasforma durante il torneo e alcuni campi vengono utilizzati per il villaggio e gli sponsor. Invece adesso, tutti i campi sono disponibili. Possiamo praticare i singoli e soprattutto possiamo camminare liberamente per il club, riscaldarci fuori, guardare gli altri giocatori che si allenano. In questo periodo di pandemia e di bolla sanitaria, poter godere di questi spazi all’aperto in un ambiente sano è un bene.” Novak Djokovic affronterà il vincitore del primo turno tra l’italiano Jannik Sinner e lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas martedì o mercoledì.

QE-MAGAZINE #3 Marzo 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close