• Senza categoria

QE-MAGAZINE #7: ritorna il periodico sfogliabile del Principato di Monaco

Archiviata l’estate 2021, e pure il Monaco Yacht Show che, quest’anno, ha favorevolmente sorpreso tutti per la qualità degli espositori e delle imbarcazioni presenti, ci ritroviamo qui per voi, cari lettori, con il nuovo numero di QE-MAGAZINE, il numero 7 dell’anno e 206 pubblicazione da quando abbiamo deciso di condividere on line i contenuti del cartaceo, abbandonato dopo qualche anno a favore della versione digitale, ma sempre ricco di notizie e articoli realizzati sia nel Principato che dall’Italia.

Intanto, come avete avuto modo di vedere sul nostro sito e sul canale Monaco Pocket accessibile via TELEGRAM abbiamo continuato ad aggiornarvi quotidianamente per tutto il mesi di luglio, agosto e settembre, proponendovi spunti, articoli e riflessioni sull’attualità monegasca e dando rilievo agli eventi principali che hanno caratterizzato la stagione vacanziera di Monaco, tra emergenza Covid19, mascherine, galà e eventi sportivi di primaria importanza (vedi la Palermo – Montecarlo o la Monaco classic week, ad esempio) . In questo editoriale, però, trovo doveroso segnalare quanto non è stato – purtroppo – evidenziato dagli organi preposti in merito alla brillante carriera di una professionista di grande spessore, Laurence GARINO, Capo Servizio del Monaco Business Office (Espace Entreprise à la Direction de l’Expansion Économique), che dall’8 settembre siede al Governo come Capo Gabinetto del Ministro di Stato di Monaco. L’ultima persona ad aver ricoperto questo ruolo è stata Marie-Noëlle GRAS, épouse ALBERTINI, nel febbraio del 2005, durante la reggenza del Ministro di Stato Patrick Leclercq, ma questo incarico però durò solo qualche mese perché la stessa signora (Fonte Journal de Monaco) nell’agosto dello stesso anno divenne ‘Conseiller au Ministère d’Etat en charge des recours et de la médiation’, trasformato nell’agosto del 2011 in ‘Conseiller en charge des Recours et de la Médiation’.

Laurence Garino

Rispolverare una posizione governativa come quella creata in origine, e darne responsabilità ad una donna professionista come la Garino è un fatto rilevante, visti i tempi. La crisi oramai endemica del coronavirus ha notevolmente appesantito le casse del Principato di Monaco alimentate anche dagli introiti dell’SBM che nell’esercizio 2020/2021 ha fatturato 336,9 milioni contro i 619,8 milioni nel 2019/2020, hanno registrato una diminuzione del 46% per l’intero anno. Posso solo immaginare quanti dossier, tra contributi e sovvenzioni provenienti dai vari fondi stanziati a supporto delle imprese monegasche, si accavallino per trovare soluzioni e come la nostra riesca a far interagire i vari interlocutori, capace com’è a trovare soluzioni ed intermediare tra i vari ministeri del Principato di Monaco. E questa, permettetemi, è una bella soddisfazione per una donna!

Ed ora passiamo ad altro. Approfitto di queste poche righe rimaste per segnalarvi che l’incubatore MONACOTECH lancia il suo nuovo appello a potenziali startupper in grado di presentare progetti innovativi ad alto potenziale di crescita da svilupparsi da Monaco, soprattutto nei settori del GreenTech / CleanTech, BioTech/MedTech, Yachting, Digital (iA, App. ) e Fintech. I termini per partecipare scadono entro mezzanotte del 25 ottobre e sono esposti sul sito www.monacotech.mc Allora, che dite, ci proviamo?

QE-MAGAZINE #7 OTTOBRE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #7 OTTOBRE 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy