Carpooling a Monaco: il bilancio dopo un anno di attività

​Mentre Il Monaco Yacht Show era al suo primo dei 4 giorni che lo contraddistinguono (termina il 25 settembre) Il Governo monegasco ha comunicato i dati ricavati dal bilancio ad un anno dal lancio del carpooling di Monaco e le sorprese non sono mancate

.©Direction de la Communication de Monaco – Michael Alesi

A domanda risposta, ma con statistiche e dati ben precisi. E’ così che, interrogandosi sull’esito ad un anno da quando l’amministrazione di Monaco ha cercato di favorire una pratica molto in uso all’estero tra i lavoratori pendolari (carpooling) il Governo ha comunicato i risultati statistici ad un giorno dalla Settimana europea della mobilità, iniziata giovedì 16 settembre, nel corso di un incontro tenutosi in presenza di tutti gli attori interessati, servizi statali e aziende partner. “Dopo una valutazione completa e positiva dell’argomento, uno scambio vivace e dinamico tra tutti i partecipanti” recita il comunicato che continua così: “Per la cronaca, una nuova soluzione di carpooling è stata lanciata ufficialmente nel Principato nel Settembre 2020. Flessibile, regolabile e particolarmente adatto agli spostamenti casa/lavoro, è stato basato sui viaggi di lavoro attraverso l’APP Klaxit, il leader francese nel car pooling a breve distanza. Ora riunisce 27 entità, tutte firmatarie del Patto nazionale per la transizione energetica, per un totale di circa 13.000 pendolari. Bisogna ricordare che 50.000 impiegati francesi e italiani viaggiano ogni giorno nel Principato, la maggior parte di loro in auto, con un tasso di occupazione medio di 1,1 persone per veicolo. Il flusso di dipendenti è essenziale per il dinamismo economico del Principato, ma rappresenta una grande sfida, in particolare in termini di congestione e di emissioni di gas a effetto serra. L’operazione è guidata dalla Missione per la transizione energetica e dalla Direzione per la Prospettiva, l’Urbanistica e la Mobilità – che fanno parte del Dipartimento dei Lavori Pubblici, e dalla delegazione interministeriale incaricata della transizione digitale, nel quadro della Transizione digitale, come parte del programma Extended Monaco. È una perfetta illustrazione di la politica proattiva e ambiziosa del governo di Monaco a favore dei trasporti pubblici e della mobilità condivisa. Un’iniziativa collaborativa pubblica/privata, incarna il desiderio dello Stato di ridurre il traffico automobilistico del 20% entro il 2030, rispetto al 2019, assorbendo il traffico supplementare generato dallo sviluppo economico di Monaco”

Ma qual è l’obiettivo o il traguardo fissato dal Governo Monegasco? Semplice: “L’obiettivo è di ripristinare l’equivalente della densità di traffico osservata nel 1990. Quando il progetto è stato lanciato, il governo ha proposto di cofinanziarlo per i primi sei mesi che poi si è esteso fino alla fine del 2021. Lo scopo di tutto questo è ottenere rapidamente una massa critica di utenti per entrare in un circolo virtuoso e valutare l’efficacia della soluzione con i pendolari. Va ricordato che tutti questi vantaggi di cofinanziamento e di ritorno garantito si applicano a chiunque aderisca o lasci il Principato. Dal lancio del progetto, quasi 230.000 km sono stati cofinanziati e 25,5 tonnellate di C02 sono stati risparmiati. Queste cifre sono particolarmente incoraggianti – più di 25.000 km sono percorsi ogni mese – e si prevede un’ulteriore crescita… Infine, questa soluzione di carpooling offre un’alternativa particolarmente rilevante al interruzioni che il servizio ferroviario TER Sud PACA sta vivendo attualmente, a causa di lavori in corso nelle gallerie, il che richiederà il passaggio a un solo binario fino al prossimo aprile . Il sembra essere il momento ideale per iniziare a fare carpooling e usare applicazioni che agevolino il Carpooling per evitare di dover usare un’auto da solo”.

SPECIALE ESTATE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #6 SPECIALE ESTATE 2021

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close