• Senza categoria

SMEG: Poste Monte-Carlo, un’opera ingegneristica esemplare per l’energia di domani

Da Laguet a Monaco ci sono circa 15 chilometri di strada, una distanza non enorme se percorsa a piedi e decisamente vicina in auto.

Ma se pensiamo che dal quel paese francese si estendono fasci di cavi sotterranei attraversati da energia elettrica ad alta tensione che si raccolgono tutti in una
performante cabina elettrica per distribuirla agli utenti monegaschi fa un po’ effetto. Questo prodigio d’ingegneria civile, iper-tecnologico e roccaforte di
massima sicurezza è stato realizzato in 5 anni, impiegando risorse della stessa SMEG (unica società monegasca abilitata a fornire energia elettrica e gas) e con la collaborazione della Direzione dei Lavori pubblici monegaschi. Ad inaugurarla, il 27 novembre in mattinata, una folta delegazione di rappresentanti il Governo di Monaco e lo stesso
sovrano, SAS il Principe Alberto II il quale, dopo aver scoperto ufficialmente la targa che consacra l’opera, ha visitato i tunnel e le gallerie per comprendere la
complessità dell’impianto garantito per oltre 30 anni…

Di questo e molto altro ne abbiamo parlato nelle pagine  del settimanale digitale  QE-MAG@ZINE #40,. Per consultarlo cliccare qui

Foto©Direction de la Communication Charlie Gallo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy