• Senza categoria

Ponte Morandi: messaggio di cordoglio dal Principe Alberto II di Monaco

Il crollo che ha interessato stamattina una porzione del ponte “Morandi” (qui illustrato nella foto pubblicata su Wikipedia, prima della tragedia ) realizzato negli anni Sessanta dall’omonimo architetto, ha colto tutti di sorpresa, anche gli abitanti del Principato di Monaco. Del resto non dimentichiamo che i legami con la capitale ligure risalgono a centinaia di anni fa e che la famiglia Grimaldi di Monaco ha origini genovesi. Tuttavia,  non era necessario essere monegaschi per non rimanere sconvolti dalla notizia che, come spesso accade ultimamente, è corsa più veloce sui social media che non sulle testate giornalistiche tradizionali. Il quotidiano nazionale Monaco-Matin ha comunque dato ampio risalto ai fatti e alle testimonianze, così come altri media internazionali. Come però è diventata consuetudine ultimamente, sulla dinamica dell’incidente, ancora da chiarire, si sono scatenati migliaia di opinionisti che, manifestando il loro pensiero, hanno generato diversi tipi di reazioni: tra complottisti e fatalisti, passando per pareri politici e tecnici consumati, beh, ce n’è proprio per tutti i gusti, purtroppo.

Attualmente, ed è ciò che conta ora,  per le autorità ed i mezzi di soccorso impegnati da stamattina, è recuperare i corpi dei passeggeri e gli autisti della auto coinvolte nel cedimento e, successivamente stilare il bilancio delle vittime involontarie di una catastrofe che segnerà a lungo la memoria dei genovesi. Difficile in futuro non ricordare per loro, ma anche per tutti noi, la vigilia di Ferragosto come un giorno di immensa tristezza. Ed è proprio alle famiglie dei superstiti e dei feriti che il Principe Alberto II di Monaco, con un messaggio indirizzato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha manifestato la sua solidarietà, esprimendosi anche a nome della moglie, la Principessa Charlène e della popolazione di Monaco:

Monsieur le Président,
La Princesse et moi-même avons appris avec une profonde émotion le tragique effondrement du viaduc de la ville de Gênes. La population de Monaco se joint à nous pour vous assurer de notre solidarité et de nos prières envers les victimes de cette catastrophe. Nos pensées vont également aux personnes blessées pour lesquelles nous formons tous nos vœux de prompt et complet rétablissement.
Je vous prie d’agréer, Monsieur le Président, l’assurance de ma haute considération. ALBERT, PRINCE DE MONACO.

 

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
Privacy Policy Cookie Policy