Monaco: nuovi orari per i cantieri e supervisione delle attività rumorose

In occasione del rilancio del settore edilizio, seriamente colpito dalla crisi sanitaria, e nell’ottica di stimolare la ripresa dei cantieri, il Governo di Monaco ha adeguato gli orari di lavoro e normato le attività che causano inquinamento acustico nell’area urbana.

E’ stato necessario l’intervento di Marie-Pierre GRAMAGLIA, Consigliere del governo – Ministro dei lavori pubblici, dell’ambiente e dell’urbanismo per sostenere i professionisti dell’edilizia colpiti duramente dalla crisi causata dal Covid19 a seguito della sospensione dei lavori di costruzione, settore chiave dell’economia del Principato di Monaco. Le misure previste, secondo la nota, contribuiranno in parte a recuperare e risarcire i costruttori per i ritardi causati dalla chiusura dei cantieri: “Il Governo ha voluto rispondere alle richieste dei protagonisti del settore delle costruzioni e dei lavori pubblici monegaschi e accompagnarli nella ripresa delle loro attività, tenendo presente della necessità di attuare misure in grado di trovare il giusto equilibrio tra il settore delle costruzioni e la volontà preservare la qualità della vita dei monegaschi e degli abitanti del Principato”, ha sottolineato GRAMAGLIA, dettagliando poi il nuovo regolamento che sarebbe in vigore fino al 31 dicembre 2020. Nello specifico, per la grande maggioranza dei cantieri, l’arrivo dei lavoratori presso i siti del Principato di Monaco è stato anticipato alle 6:30 del mattino, per evitare ingorghi stradali che di solito si manifestano verso le 7:30, oltre a facilitare il distanziamento interpersonale all’inizio giornata sul luogo di lavoro. La realizzazione delle opere urbane, si legge nel testo, è prolungato dalle 7:30 alle 21:00 dal lunedì al venerdì. Per alcuni cantieri, solo su autorizzazione, è possibile invece proseguirel’attività cantieristica anche sabato tra le 9:00 e le 13:00 e, in caso di completamento lavori dalle le 8:00 alle 20:00, non prima e nemmeno dopo. Inoltre, oltre gli orari consentiti, se c’è una deroga, è possibile solo se sono interventi non rumorosi. Sono quindi vietati tutti i lavori a percussione e a perforazione, dal lunedì al venerdì prima delle 8.30 e dopo le 19.30 e il sabato prima delle 9.30 e dopo le 12.30. In caso di non conformità, i cambiamenti di orario possono essere revocati in qualsiasi momento. Per quanto riguarda i giorni festivi, i cantieri di Monaco saranno chiusi imperativamente nei seguenti giorni: sabato 15 agosto 2020, giovedì 19 novembre 2020, venerdì 25 dicembre 2020 e venerdì 1 gennaio 2021. Sempre il Consigliere-Ministro Gramaglia ha poi presentato ufficialmente il 23 luglio, presso il Ministero degli Affari Esteri, Marie-Pierre Gramaglia, Consigliera, insieme a Georges Gambarini, responsabile della Il programma Smart City al Dipartimento Servizi Digitali, un (ulteriore) sito web YourMonaco, e le applicazioni Urban Report e Waze adattate al Principato di Monaco. “Questi tre nuovi strumenti digitali mirano a informare meglio la popolazione e dare loro un servizio. Infatti possono consentire un nuovo accesso e opportunità, con l’obiettivo di rafforzare il legame tra la nostra Amministrazione, la Monegaschi e residenti“. A breve testeremo per voi i siti appena introdotti comparandoli a quelli già esistenti, ma se qualcuno ha fin da ora delle osservazioni da fare in merito non esiti pure a scrivere alla redazione di QE-MAGAZINE.

QE MAGAZINE 2020 #25

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlog

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close