Monaco Economic Board: entro dicembre un salone dedicato al Made in Italy

Nell’ambito delle conferenze organizzate in occasione del 9° Salone Monaco Business, i legami tra l’Italia ed il Principato di Monaco si sono rafforzati ancora di più grazie alla formalizzazione di un partenariato che ha coinvolto il Monaco Economic Board (MEB) e la Camera di Commercio Italiana di Nizza, generando inoltre anche un grande forum economico confezionato nel Principato in collaborazione con il Club degli Ambasciatori di Destinazione Monaco

Cosa hanno in comune il Principato di Monaco e la Francia se non gli italiani che qui si recano per lavoro, per viverci e soprattutto per sviluppare progetti imprenditoriali oltre confine? Ebbene, dopo circa un anno, grazie all’intervento dell’Ambasciatore italiano a Monaco, SEM Giulio Alaimo, questo percorso si è finalmente concretizzato con la sigla di un accordo di cooperazione tra la Camera di Commercio Italiana di Nizza, Sophia Antipolis, Costa Azzurra (CCIN) ed il MEB, i cui rappresentanti sono stati ospiti sul palco in occasione del salone Monaco Business, organizzato al Méridien Beach Plaza Sea Club di Monaco. Le due entità – CCIN struttura pubblica, il MEB statale – condividendo anche lo stesso stand, sono state protagoniste, attraverso i loro rispettivi responsabili – Agostino Pesce, direttore Generale della CCIN e Guillaume Rose, suo omologo al MEB – di una conferenza intitolata ‘Relations italo-­monégasques et opportunités de business’, animata da Yves Thréard, (Directeur­ Adjoint de la Rédaction du Figaro). Con loro anche Paolo Risso, Presidente dell’Associazione degli Imprenditori Italiani di Monaco e Stanislao Smurra, (Associé Dirigeant de la Compagnie Monégasque d’Excursions et Gérant de IN.AL.PI Monaco). Nel corso dell’incontro è emerso che la complementarità La complementarità tra gli attori economici monegaschi e italiani e i francesi, sono dunque risultati essenziali per lo sviluppo delle relazioni tra i tre Paesi, benché le argomentazioni siano state più incentrate sui vantaggi che un’azienda potrebbe avere se decidesse di investire nel Principato. Tra l’altro l’accordo siglato tra il MEB e la CCIN ha in qualche modo replicato quello concluso lo scorso anno, sempre tra il MEB e la CCI Nice Côte d’Azur.

La Camera di Commercio Italiana Nizza, Sophia Antipolis, Costa Azzurra è stata fondata nel 1997 e riconosciuta come entità indipendente sia dal governo italiano che dallo Stato francese: finanziata grazie ai contributi e le quote versate dagli associati, agisce per conto dei suoi iscritti come facilitatore per installarsi sulla Costa Azzurra, e con questo accordo, aggiunge una nuova corda al suo arco nelle sue relazioni con l’Italia. La platea ha poi avuto occasione di apprendere inoltre che, oltre alla rete diplomatica e consolare monegasca, che è molto ben consolidata, esiste anche il Club degli Ambasciatori della Destinazione Monaco, composto da varie personalità, imprenditori, bancari, commercialisti e individui in genere che hanno un forte legame con il Principato. Con loro, il prossimo dicembre, il MEB organizzerà nella terra dei Grimaldi un grande forum economico per offrire alle sue aziende associate nuove opportunità di sviluppo.

Didascalie delle foto (crediti MEB / Carte Blanche): Guillaume Rose, direttore generale del Consiglio economico di Monaco (a destra) e Agostino Pesce, direttore generale della Camera di Commercio Italiana Nizza, Sophia Antipolis, Costa Azzurra (a sinistra) firmano l’accordo di cooperazione tra le due entità in presenza di (da sinistra a destra Laura Gaggero, Assessore al Turismo del Comune di Genova; S.E. Giulio
Alaimo, Ambasciatore italiano a Monaco; Michel Dotta, presidente dell’Associazione Monaco Economic Board; François-Xavier Le Clerc, Dipartimento per l’espansione economica.

QE-MAGAZINE #7 OTTOBRE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #7 OTTOBRE 2021

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close