Palazzo di Monaco: dal 2 aprile risplenderà il Rinascimento italiano

Anche nel Principato di Monaco, le notizie diffuse sui social, soprattutto negli ultimi anni, sono di grande impatto soprattutto quando sono strumentali, ossia utilizzate per condividere situazioni di vita comune senza ricorrere necessariamente a filtri istituzionali. Almeno apparentemente. In questa maniera le testate giornalistiche, spodestate del loro ruolo d’intermediario tra la fonte ed il lettore, dopo un primo momento di smarrimento, si sono ravvedute traendo profitto nel portare a conoscenza dei propri lettori non dotati di profili sui social media anche queste vicende, soprattutto quando solo ‘regali’. E la pagina istituzionale del Palazzo di Monaco, con i suoi circa 262.969 followers – contro i 5018707 che seguono la Royal family inglese – non fa eccezione. Ma andiamo al dunque. Recentemente è stato pubblicato un mini-reportage realizzato da Gaetan Luci, fotografo del Palais Princier. Fin qui ordinaria amministrazione.


Quello che invece risulta degno di nota è l’aver reso noto che stanno terminando i lavori di restauri del Palazzo del Principe iniziati circa 5 anni fa per volere di SAS il Principe Alberto II di Monaco. Il progetto, che mira a ripristinare le decorazioni murarie, interne ed esterne, del Palazzo, ha coinvolto anche le stanze dei Grandi Appartamenti. Interessante inoltre aver appreso che la valorizzazione storica della residenza dei Grimaldi ha messo in luce affreschi attribuiti a pittori genovesi del Rinascimento italiano, autentiche meraviglie che saranno svelate il prossimo 2 aprile.

QE-MAGAZINE è l’unico settimanale digitale in italiano del Principato di Monaco (FacebookInstagram e Twitter). Alla versione gratuita affianca anche una versione stampabile del magazine destinata ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale MONTECARLOBLOG

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close

Palazzo di Monaco: dal 2 aprile risplenderà il Rinascimento italiano - QE MAGAZINE