Biennale di Arte Contemporanea, un mese di meraviglie a Mentone

Mentone, ridente cittadina costiera francese, la prima dopo il confine italiano di Ventimiglia, nota per sua vocazione alle arti, accoglie la seconda edizione della Biennale di Arte Contemporanea
Sacra (BACS), in programma dal 1 al 31 ottobre. Dettagli

Lo abbiamo annunciano ampiamente nel nostro ultimo numero di QE-MAGAZINE ma, data l’importanza dell’iniziativa, riteniamo opportuno riprendere parte del testo anche in questo articolo

Questa importante iniziativa, nuovamente ospitata al 3 rue Partouneaux a Mentone, all’interno del Grand Hôtel des Ambassadeurs – un palazzo Belle Époque che non è solo una imponente struttura alberghiera a sé stante, ma è anche una ampia galleria d’arte sui generis – accoglie anche il Salone del Libro Spirituale (www.salondesrivieras) che avrà luogo il 9 e il 10 Ottobre. Accolto nella Salle Cocteau, l’evento è un invito dedicato al pubblico appassionato di letteratura, ed è coordinato con il contributo dello scrittore francese Bernard Laboureau e la libreria italiana Emporium di Latte (Ventimiglia). Ospite di questa prima edizione è l’Éditions du Cerf. Ma non finisce qui! Infatti, come per la scorsa edizione, per tutto il mese di ottobre, BACS prevede un ricco programma di concerti, proiezioni di film, tavole rotonde e workshop dedicati al mondo dell’arte già dal 1° ottobre. BACS infatti, dopo il consenso di pubblico ottenuto nell’edizione del 2019, per questa seconda edizione ha messo in evidenza il tema della ‘Trascendenza’, il più alto stato spirituale a cui ogni essere umano dovrebbe aspirare e raggiungere. Secondo quanto comunicato dalla stessa Presidente della Biennale, la cineasta, storica e generosa mecenate residente nel Principato di Monaco, Liana Marabini, per l’occasione sono stati riuniti due Comitati (Onorario e Scientifico) con personalità del mondo della cultura e mondo della cultura e delle arti, come il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio per la Jean-Luc Marion dell’Académie Française; i principi Nikolaus von Liechtenstein e Sforza Ruspoli, entrambi grandi collezionisti; Daniel Boéri del Consiglio Nazionale del Principato di Monaco; padre Kevin Lixey, direttore internazionale dei Musei Vaticani. Inoltre, per dare una voce agli abitanti di Mentone è stato cooptato il suo massimo rappresentante, Jean-Caude Guibal, Sindaco della città e Presidente del C.A.R.F.; Françoise Leonelli, curatore del Museo Cocteau; François Jacquot, collezionista; e Michel Imbert, storico dell’arte. In totale sono 180 artisti partecipanti provenienti da 18 paesi, tra cui la Francia, Italia, USA, Regno Unito, Russia, Messico, Svezia, Olanda, Finlandia, Vietnam, Finlandia, Svizzera, Principato di Monaco, Austria e altri. Se una sezione della Biennale è a Monaco, (le opere di Brian Finch si trovano nella Galleria d’Arte Arcivescovile fino al 31 gennaio 2022) dal punto di vista logistico, la Biennale si sviluppa su diversi piani dell’Hotel, al suo interno e anche all’esterno. Raggruppate per tipologia infatti, il visitatore scoprirà il percorso espositivo seguendo le diverse sezione allestite secondo un criterio ben preciso: i Maestri Scomparsi e quelli viventi; gli Artisti emergenti; i Discepoli e la Collezione permanente. Italica, invece, è una mostra ideata da Mauro Marabini e dal suo blog Alter Italia (www.alter-italia.com), e riunisce una trentina di artisti che rendono omaggio all’Italia occupando le tre sale della Galleria GAM. Insomma, c’è più di un motivo per visitare BACS, non credete? Entrata libera, green pass e mascherina obbligatori. Per maggiori informazioni: www.biennale-bacs.com

QE-MAGAZINE #7 OTTOBRE 2021

QE-MAGAZINE è il primo ed unico settimanale – ed ora mensile – digitale in italiano del Principato di Monaco FacebookInstagram e Twitter) che propone anche una versione stampabile del magazine digitale ESCLUSIVAMENTE agli abbonati che ne facciano richiesta. Da seguire anche i video del canale YOUTUBE MonteCarloBlogQE MAGAZINE #7 OTTOBRE 2021

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close