Aiuta anche tu un fumatore

Fumare fa male e chi fuma si assume le proprie responsabilità.

Il fumo passivo é una cosa tremenda e i ragazzi devono stare lontani dalle sigarette.

Per completare aggiungo anche l’immortale frase: la mia libertà finisce dove inizia quella degli altri. Assolte le pratiche legate al politically correct vorrei dire una cosa da fumatore: Siamo trattati peggio dei consumatori di crack. Puoi far parte di qualsiasi minoranza etnica, di qualsiasi nicchia di umanità ed avrai milioni di sostenitori pronti a immolarsi per la tua causa. Ma se sei un fumatore, allora preparati a una vita di sofferenza e di sguardi di rimprovero costanti. Certo, è facile e fa sentire bene prendersela con un fumatore. Sai di essere nel giusto quando sciorini una serie di motivi per cui dovrebbe smettere, hai millemila argomenti per mortificarlo e svuotare la tua anima lorda di peccato sul primo fumatore che incontri.

Massacrarlo è liberatorio e socialmente accettato, quindi perché privarsi di questo piacere? I fumatori sono personcine sensibili che vengono discriminate e rinchiuse in aree terribili negli aeroporti, sotto vetro come un monito vivente di come si può ridurre un umano. Essi si ritrovano fuori dai ristoranti, anche quando fa freddo e piove e tra loro socializzano con un sorriso tra il complice e il colpevole. Parlano del loro vizio, di quanto sia difficile smettere, di come quando smettono il grasso inizi ad accumularsi sul loro corpo. Raccontano storie fantastiche di amici che sono riusciti a smettere pur “avendo le sigarette sempre lí a portata di mano”.

Non sono cattivi, prova anche tu a empatizzare con loro, sono bersaglio di continue prevaricazioni, vittime di un moderno apartheid, ma nessuno fa lo sciopero della fame per loro. Nessuno vuole “aiutarli a casa loro” e soprattutto nessuno li difende dal loro più acerrimo nemico: L’ex fumatore che si e’ radicalizzato velocemente!

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Informations légales et Protection des données personnelles Editeur du site : AMP Monaco, Entreprise individuelle de Maria BOLOGNA, immatriculée au RCI de Monaco sous N°07P07271 dont le siège social est situè 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX. NIS 9003 B 14839 N° Intracommunautaire FR 30 00007062 2 Hébergeur du site : REGISTER.IT Directeur de la publication : Maria BOLOGNA Informations nominatives Dans le cadre de ses activités et conformément à la législation en vigueur sur la Protection des Informations Nominatives sur Monaco (Loi n° 1.165, du 23 décembre 1993, modifiée), AMP Monaco s’engage à assurer la protection et la confidentialité des données à caractère personnel des utilisateurs de ses services, ainsi qu’à respecter leur vie privée. Cepandent, en applicant ce réglementation en matière de protection des informations nominatives vous concernant, vous disposez également d’un droit individuel d’opposition, d’accès et de rectification. Vous pouvez exercer ces droits en adressant votre demande, en ligne via le portail www.qe-magazine.com ou par courrier postal adressé à AMP Monaco, Service Client - 47, Boulevard du Jardin Exotique - 98000 MONACO CEDEX

Close